menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bella, sicura e funzionale: dieci progetti #cambiapasso per Savignano

Sperimentazione già da dicembre, infine, per il vigile di quartiere di #SavignanoSicura, l'appuntamento periodico con un agente della Municipale nei diversi quartieri

Dieci progetti in cinque macroambiti per rendere Savignano una città bella, sicura, funzionale, futura e solidale: dopo i primissimi mesi di mandato la squadra del sindaco Filippo Giovannini scopre le carte su quanto già fatto in città e soprattutto sui nuovi progetti già in cantiere per i prossimi mesi. Per #SavignanoBella sono cinque le priorità su cui l'amministrazione è già al lavoro. A inizio 2015 partirà il cantiere per via della Pace, oggetto di una totale rifunzionalizzazione con espiantazione degli alberi, rifacimento dei sottoservizi, riasfaltatura e rinnovo del sistema di illuminazione. Di pari passo si procederà anche con la riqualificazione di via Don Minzoni, con interventi di riasfaltatura, ripristino dei marciapiedi e arredo urbano, per dare continuità con il vicino viale della Libertà. Nel calendario dei lavori anche i tratti iniziali e finali di via Pulida, con un intervento di riasfaltatura per garantire un manto stradale completamente funzionale.

Sul fronte scuole, su cui la giunta Giovannini ha scelto di intervenire prioritariamente fin dai primissimi giorni di mandato, il percorso di manutenzione straordinaria, riqualificazione e messa in sicurezza prevede, entro fine anno, il rifacimento della pavimentazione alla scuola per l'infanzia “Gallo Cristallo” di via Togliatti, nonché gli interventi di riqualificazione alla recinzione della scuola primaria Dante Alighieri, con il grande cancello di ingresso da riportare alla completa funzionalità. L'attenzione a bambini e famiglie continua poi con il piano di manutenzione dei parchi, già al vaglio degli uffici tecnici e presto oggetto di proposte dal parte della cittadinanza, con riunioni nelle otto Consulte di quartiere per proporre idee e soluzioni per arredo, verde e giochi.

Entro fine giugno, poi, per #SavignanoFunzionale, sarà pronto il sottopasso di via della Repubblica, per riqualificare completamente l'attraversamento sotto i binari della ferrovia che congiunge, per pedoni e biciclette, la parte a nord della città con la via Emilia e il centro storico. Ascensore, rampa per disabili e un invaso che garantisce la massima luminosità sono i punti forti del progetto, che va a braccetto con il nuovo accesso alla stazione ferroviaria dal lato Valle Ferrovia, lungo via Torino, pronto già a marzo.

#SavignanoFutura si definisce poi con Psc e Rue, gli strumenti di pianificazione urbanistica che l'amministrazione Giovannini porta avanti in un'ottica di semplificazione rigenerazione urbana: sostenibilità e attenzione ai consumi sono quindi alla base di questa fase di progettazione, che a novembre sarà oggetto di confronto con i professionisti del territorio. #SavignanoSolidale conferma l'attenzione al “tempo fragile” dei ragazzi in età scolare, proponendo il doposcuola, già avviato nei locali di Raffaello Sanzio grazie all'associazione Zarepta, per offrire soluzioni alle tante famiglie che hanno difficoltà a conciliare i tempi di lavoro con l'orario classico delle scuole.

Sperimentazione già da dicembre, infine, per il vigile di quartiere di #SavignanoSicura, l'appuntamento periodico con un agente della Municipale nei diversi quartieri. I residenti potranno quindi instaurare un rapporto di fiducia con le forze dell'ordine, segnalando istanze e necessità, non solo durante gli incontri a cadenza settimanale ma anche tramite una linea telefonica dedicata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento