Politica

Profughi, la Regione: "Troppo pochi in Romagna, serve equità"

A rilevarlo è la vicepresidente della Regione Elisabetta Gualmini, titolare del Welfare nella giunta di viale Aldo Moro, che martedì ha risposto in commissione ad un'interrogazione del leghista Fabio Rainieri

La metà dei Comuni dell'Emilia-Romagna non accoglie migranti e la Romagna è "sotto quota", in particolare le province di Rimini e Forlì-Cesena. A rilevarlo è la vicepresidente della Regione Elisabetta Gualmini, titolare del Welfare nella giunta di viale Aldo Moro, che martedì ha risposto in commissione ad un'interrogazione del leghista Fabio Rainieri. Alla luce di un caso clamoroso come quello di Tabiano Bagni, in provincia di Parma, Ranieri chiedeva una "piu' equa distribuzione dei migranti da accogliere sul territorio regionale".

Secondo gli accordi di ripartizione tra Stato, Regione e enti locali, dice il leghista, numero due dell'Assemblea legislativa, "alla provincia di Parma dovrebbero essere destinati l'11,7% dei richiedenti asilo presenti in Emilia-Romagna". Invece "ne sono accolti il 14,2 %", con picchi nel Comune di Salsomaggiore Terme, "dove risiedono meno del 5% degli abitanti di quella provincia, ma sono presenti il 18,26% dei richiedenti asilo ad essa assegnati".

Nella frazione di Tabiano risultano 580 residenti e 149 migranti in albergo, su un totale di 227 richiedenti asilo accolti nel Comune di Salsomaggiore Terme. "Il problema maggiore - è la risposta di Gualmini - è quello dell''equa ripartizione dei migranti tra i territori: la meta' dei Comuni dell'Emilia-Romagna non accoglie richiedenti asilo".

Una situazione, aggiunge, che non puo' funzionare nel lungo periodo e probabilmente i criteri di ripartizione provinciale condivisi con le Prefetture dall'estate 2014 stanno mostrando limiti". Gualmini fa riferimento, in particolare, alla Romagna che e' "sotto quota" e cita a questo proposito le province di Forli'-Cesena e Rimini. E pensare che i sindaci del cesenate si erano mobilitati qualche tempo fa proprio contro i troppi arrivi. (fonte Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi, la Regione: "Troppo pochi in Romagna, serve equità"

CesenaToday è in caricamento