menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Profughi nel convento delle suore a Sogliano, la Lega alza le barricate

L'arrivo di sei richiedenti asilo nel centro storico di Sogliano, in particolare nel convento delle suore di clausura fa alzare le barricate della Lega Nor

L’arrivo di sei richiedenti asilo nel centro storico di Sogliano, in particolare nel convento delle suore di clausura fa alzare le barricate della Lega Nord. “Vite travagliate, rifugiati politici e paesi in guerra: sono queste le parole che fuoriescono dalle bocche dei Sindaci di sinistra per giustificare i continui arrivi di immigrati clandestini sul nostro territorio. Un paracadute che anche il primo cittadino Quintino Sabattini di Sogliano ha pensato bene di utilizzare a pochi giorni dall’arrivo di mezza dozzina di extracomunitari nel piccolo Comune di Sogliano”, recita una nota del Carroccio.

“Peccato che di profughi non si tratti, tutt’altro - dichiara in una nota il segretario leghista della valle del Rubicone, Veniero Pasolini – si parla di gente che nel 90% dei casi non ottiene lo status giuridico di profugo poiché non ne ha il diritto. La stragrande maggioranza di queste persone, infatti, dopo i dovuti accertamenti deve essere espulsa perché non fugge da guerra, fame o persecuzioni, ma è spronata a sbarcare in Italia reputandola il paese dell’impunità (quasi) e del tutto gratuito (per loro). Lo stesso accadrà molto probabilmente anche ai sei immigrati clandestini ospiti nel convento delle suore di clausura in centro storico a Sogliano della cui gestione, permanenza e provenienza, l’Amministrazione comunale si è dischiarata all’oscuro”.

“Siamo di fronte ad un fenomeno fuori controllo - conclude Pasolini – chiediamo un giro di vite e un freno all’accoglienza a tutti i costi. Nessuno si pone il problema del “dopo”: che fine farà questa gente una volta esauritasi la cosiddetta emergenza? Ma soprattutto chi se ne farà carico? Dove e come vivranno? Di certo non sarebbe una novità, leggere sui giornali di sedicenti profughi presi a spacciare o a delinquere tra una partita di calcetto e l’altra”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento