Politica

Profughi, la Lega contro il Pd: "Con le loro decisioni la situazione non si risolve"

Sulla questione profughi interviene il segretario della Lega Nord Romagna, Jacopo Morrone

"Con certe decisioni degli amministratori dem delle Unioni Valle Savio e Rubicone e della Prefettura non si risolve la gravissima situazione ma la si aggrava forse irreversibilmente". Lo dichiara il segretario della Lega Nord Romagna, Jacopo Morrone. "Il problema di questi falsi profughi scaricati sui comuni è gravissimo e amministratori come quelli citati sono in evidente difficoltà ad affrontarlo - sottolinea l'esponente del Carroccio -. Se i Comuni e i loro abitanti non si ribelleranno a queste imposizioni, con il ritmo degli sbarchi non bloccati, entro l’inverno saremo sommersi di immigrati irregolari, spesso pericolosi, che succhieranno risorse su risorse tolte agli italiani e metteranno a rischio la vita quotidiana delle comunità. O si capisce questo e si agisce di conseguenza, o nessuno potrà scansare le responsabilità di ciò che accadrà e pagare per questo. Perché anche la decisione di requisire strutture e imporre ai territori l’accoglienza non è una ‘risoluzione’ ma significa accendere la miccia in una situazione potenzialmente esplosiva".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi, la Lega contro il Pd: "Con le loro decisioni la situazione non si risolve"

CesenaToday è in caricamento