Politica

Primarie Pd, il segretario cesenaticense Drudi: ''Ha vinto il partito''

Tre i candidati in corsa per la segreteria, anche a Cesenatico Matteo Renzi ha ottenuto una maggioranza molto ampia raccogliendo 1454 preferenze pari al 74,6%

Nella giornata di domenica nei sei seggi organizzati nel territorio comunale di Cesenatico per le primarie per la scelta del segretario nazionale e per l’elezione dell’assemblea nazionale del Partito Democratico si sono registrati ben 1.948 elettori. “Si tratta di un risultato molto importante – commenta il segretario comunale dei democratici Mario Drudi – il Pd ancora una volta si è confermato l’unico partito in grado di portare a votare un numero così alto di persone. Anche a Cesenatico non vi sono forze politiche al di fuori del Pd che in 12 ore possono portare al voto così tanti cittadini.”.

Tre i candidati in corsa per la segreteria, anche a Cesenatico Matteo Renzi ha ottenuto una maggioranza molto ampia raccogliendo 1454 preferenze pari al 74,6%. Al secondo posto si è piazzato Gianni Cuperlo che nel territorio comunale ha ottenuto 256 voti pari al 13,1%, al terzo posto Pippo Civati che ha ottenuto 238 preferenze pari al 12,2%.

“Al di là dell’esito che comunque ha visto Matteo Renzi imporsi in maniera netta sugli altri due candidati, mi preme ringraziare le decine di volontari che dalle mattina di domenica fino alla tarda serata di domenica hanno lavorato gratuitamente nei seggi. Senza di loro questa grande prova di democrazia non sarebbe stata possibile''.

Infine Mario Drudi ringrazia gli elettori: “Un ringraziamento speciale va anche ai quasi 2.000 elettori che sono venuti ai seggi e che ci hanno trasmesso ancora una volta la loro fiducia verso il Partito Democratico.”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, il segretario cesenaticense Drudi: ''Ha vinto il partito''

CesenaToday è in caricamento