Primarie centrosinistra, Lattuca a sostegno di Lucchi: "E' l'unica persona giusta"

La lettera del deputato cesenate del Pd, Enzo Lattuca, a sostegno di Paolo Lucchi, in vista delle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Cesena di domenica

“Il sindaco è un mestiere bello e difficile, deve stare nei giorni feriali al  pezzo come un metalmeccanico, mentre nei giorni festivi deve celebrare  come un parroco”. Inizia con una frase di Romano Prodi, la lettera del deputato cesenate del Pd, Enzo Lattuca, a sostegno di Paolo Lucchi, in vista delle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Cesena di domenica.

“Domenica prossima tutti i cittadini cesenati che si riconoscono nei valori del  centrosinistra avranno la possibilità di partecipare alle primarie di coalizione per  la scelta del nostro candidato sindaco alle elezioni amministrative della prossima primavera. - scrive Lattuca - A Cesena per la prima volta nel 1990 si è sperimentato un metodo di coinvolgimento diretto degli attivisti per individuare il candidato sindaco. Quello stesso metodo, dal 2006 in poi è diventata una consuetudine chiamata primarie. Da quando esiste il Partito Democratico questa è la settima volta che i cesenati sono chiamati a poter scegliere. Solo noi abbiamo dato loro questa possibilità, ed  è bene che di ciò se ne vada fieri”.

“Non ho dubbi sulla mia partecipazione a queste primarie perché le ritengo un passaggio fondamentale per arrivare nelle migliori condizioni alle prossime  elezioni. Non ho dubbi perché sono orgoglioso di aver partecipato come  consigliere comunale - per quattro anni -alla quotidiana sfida per garantire alla  comunità cesenate la migliore qualità della vita possibile, per fare di Cesena una  città sempre più ricca, più bella e soprattutto più giusta. Non ho dubbi perché sono  orgoglioso di aver partecipato, dando un mio piccolo contributo in questi anni, ad  un percorso lungo, un percorso di buon governo del nostro Comune che dura da  decenni. Questi ultimi anni sono stati terribilmente difficili per i Comuni italiani.  Anni di tagli e di vincoli, talvolta incomprensibili, vedi il patto di stabilità, che ci  hanno impedito di raggiungere tutti i nostri obiettivi. Tuttavia siamo riusciti a far sì che Cesena rimanesse un esempio in termini di coesione sociale e di qualità della vita”.

“Non ho dubbi  - si legge nella lettera - su quali siano le gambe più sicure e robuste alle quali affidare - per  la seconda volta - la corsa alle prossime amministrative come candidato di tutto  il centrosinistra. Paolo Lucchi in questi anni è riuscito ad essere primo cittadino arrivando per primo la mattina presto e andando via per ultimo la sera tardi a palazzo Albornoz, mettendosi a servizio della nostra comunità senza riposo. Romano Prodi ha detto qualche tempo fa ''Il sindaco è un mestiere bello e difficile, deve stare nei giorni feriali al pezzo come un metalmeccanico, mentre nei giorni festivi deve celebrare come un parroco''. Ho visto da vicino l'impegno di Paolo in questi anni e penso che sia riuscito a interpretare al meglio questo "mestiere". Lo ha fatto con la capacità di coinvolgere gli assessori e i consiglieri comunali. Lo ha fatto con lealtà assoluta nei confronti delle forze politiche di maggioranza e del suo e nostro partito. Lo ha fatto con dedizione sincera nei confronti dei cittadini che rappresentava”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono convinto che per decidere cosa fare non serva ricordare che Paolo è l'unico candidato del PD in queste primarie, che lo vedranno sfidarsi con Elena Baredi (SEL).Per me è la persona giusta (e arrivo con grande sincerità a dire che è l'unica persona giusta); ha dimostrato di esserlo così come ha dimostrato di essere il più credibile nel portare avanti un progetto che mai ha tradito i valori che ci spingono a fare politica e gli impegni elettorali presi con i cittadini di Cesena.Domenica mattina non avrò dubbi perciò. Alle 10 sarò al seggio nella sede del quartiere di San Giorgio e con un tratto sicuro di penna voterò Lucchi. Sono sicuro che sarò, insieme a voi, uno dei tanti”, chiude Lattuca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento