Politica

Presidio di Fratelli d'Italia in vicolo Gasometro: "Finalmente più controlli e risposte concrete"

"Dall'aumento dei controlli, ad interventi di riqualificazione dell'area, alla migliore illuminazione di vicolo Gasometro, notiamo che finalmente arrivano le prime risposte concrete per la tutela dei cittadini"

"Dall'aumento dei controlli, ad interventi di riqualificazione dell'area, alla migliore illuminazione di vicolo Gasometro, notiamo che finalmente arrivano le prime risposte concrete per la tutela dei cittadini. Ma Lattuca non aveva detto di aver già fatto tutto il possibile derubricando gli episodi violenti a atti perseguibili a querela di parte? Bene ha fatto il Sindaco a rendersi conto di aver sbagliato a sottovalutare una situazione invece molto seria”. Lo afferma Alice Buonguerrieri, vice commissario provinciale e commissario comunale a Cesena di Fratelli d’Italia. Giovedì il partito ha organizzato, insieme a Gioventù Nazionale, un presidio di una raccolta firme al vicolo Gasometro proprio per chiedere più sicurezza per quella zona, ma non solo. “Apprendiamo con piacere – osservano Caputo e Pellegrini, rispettivamente commissario provinciale e presidente comunale di Gioventù  Nazionale – che il primo cittadino abbia finalmente deciso di verificare di persona ciò che accade in particolare in alcune zone della nostra città in cui, come denunciato dai residenti, non si riesce più a vivere in tranquillità".

"Registriamo con una certa sorpresa che la visita si sia materializzata proprio quando Fratelli d’Italia - prosegue Buonguerrieri - aveva annunciato e stava portando avanti il presidio in zona. Abbiamo anche visto il Sindaco passare, ma lui ha preferito evitare noi e le tante persone presenti in quel momento: peccato, un’occasione persa per confrontarci e discutere. Ma ci sarà altra occasione, perché la nostra azione di sensibilizzazione alla lotta al degrado di certo non si ferma qui. Accogliamo comunque con piacere – conclude Buonguerrieri – il ripensamento del Sindaco e le ultime decisioni annunciate, pur tardivamente, nella speranza che il problema sicurezza venga gestito seriamente e non come fatto finora. Non dovrebbe essere così, ma siamo comunque felici del fatto che le nostre azioni siano servite da stimolo. Ribadiamo: ciò che conta è la sicurezza, è l’unico aspetto che ci interessa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio di Fratelli d'Italia in vicolo Gasometro: "Finalmente più controlli e risposte concrete"

CesenaToday è in caricamento