Presidio contro le "classi pollaio" in piazza del Popolo

"Per noi la scuola pubblica è una priorità. Lo stato in cui versa non è dei migliori. Servono investimenti infrastrutturali per superare carenze di spazi che costringono a classi pollaio"

Una manifestazione per la scuola pubblica: è quanto viene organizzato da "Articolo Uno" giovedì pomeriggio alle 18, in piazza del Popolo. "Per noi la scuola pubblica è una priorità. Lo stato in cui versa non è dei migliori. Servono investimenti infrastrutturali per superare carenze di spazi che costringono a classi pollaio, con pesanti ricadute sulla didattica. Serve un piano straordinario di assunzione di nuovo personale Ata e di insegnanti. I comuni e le province devono attivarsi per reperire spazi che consentano di andare in questa direzione. A settembre non possiamo riprendere nelle medesime condizioni. Non possiamo rischiare ancora la didattica a distanza né una organizzazione degli spazi potenzialmente pericolosa sotto il profilo sanitario", viene motivato in una nota. Articolo Uno invita anche il sindaco Enzo Lattuca, responsabile della delega all’istruzione, a partecipare al presidio e portare in piazza la voce della giunta su questi problemi. Il presidio si terrà con mascherine e rispettando il distanziamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, due nuovi positivi sul territorio cesenate. Un decesso in Romagna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento