Possibile Cesena rilancia il progetto sosta e viabilità per l'ospedale Bufalini

Sosta forzata!  Non ci aveva entusiasmato leggere che il progetto sosta e viabilità per l'ospedale Bufalini era finito in stand by "in vista del nuovo ospedale".

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Sosta forzata!  Non ci aveva entusiasmato leggere che il progetto sosta e viabilità per l'ospedale Bufalini era finito in stand by "in vista del nuovo ospedale". Sembra evidente che la realizzazione del nuovo ospedale avrà tempi lunghi (come ampiamente prevedibile). Che l'attuale "Piastra servizi", di recente realizzazione, sarà comunque manutenuta con una funzione diversa, probabilmente come "Casa della salute" e anche le "Palazzine", che la sovrastano, avranno ancora una loro funzioni. 

In occasione di eventi sportivi (e non) particolarmente partecipati (vedi l'odierna partita di campionato di calcio di serie B) il parcheggio della "Piastra servizi" viene indicato e consigliato anche per la sosta dello stadio, con evidenti disagi per chi si deve recare all'ospedale. Evidente che la sosta a Cesena non é carente e poco funzionale solo in Centro Storico, e che un "piano della mobilità (in particolare quella sostenibile) e delle sosta" efficiente (se mai lo é stato) é un ricordo ormai sbiadito.

La nostra proposta é di rilanciare il progetto sosta e viabilità per l'ospedale Bufalini, (magari con un concorso di idee, adeguandolo alle attuali e future esigenze dell'ospedale e non solo) prevedendo la soprelevazione e l'ampliamento del parcheggio. Proposta che avevamo  presentato in occasione di una Carta Bianca di qualche anno fa, e che era stata accolta! Assolutamente necessario migliorare la fruibilità e la viabilità in particolare in adiacenza all'ingresso principale, attualmente caotica, perché con tutta la buona volontà é evidente che per parecchi anni, il vecchio e caro "Bufalini" sarà ancora l'ospedale dei cesenati. 

Il maxi-progetto del 2015 (sono passati più di due anni) prevedeva un investimento di 5 milioni di euro a carico dell'Azienda USL della Romagna e al Comune di Cesena spettava la progettazione e l'appalto, per i quali aveva già stanziato 50.000 euro. Che fine hanno fatto tutti questi soldi? Questo progetto era stato presentato con grande enfasi, per poi finire come tanti altri (troppi) nel cassetto dei ricordi e delle belle promesse (in questo l'Amministrazione e il Partito Democratico sono bravissimi) e surclassato dall'entrata in scena del progetto di un nuovo ospedale.

Anche sul nuovo ospedale all'entusiasmo iniziale sta seguendo un periodo di stanca. "Preoccupazione" é la parola che ci viene in mente pensando ad una opera strategica per la città, con ancora troppo poche certezza, in particolare sui costi, sui finanziamenti, sulle tempistiche e soprattuto che fine ha fatto la progettazione partecipata? 

POSSIBILE CESENA

Torna su
CesenaToday è in caricamento