Elezioni, il Popolo della Famiglia appoggerà le coalizioni del centrodestra

Ne danno notizia Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, Galeazzo Bignami, commissario regionale di Forza Italia, Michele Barcaiuolo, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, e Mirko De Carli, coordinatore nazionale Alta Italia del Movimento politico Popolo della Famiglia

"Alle prossime elezioni amministrative, in Romagna, il Popolo della Famiglia entrerà, con una propria lista, nelle coalizioni di centrodestra, alternative alla sinistra. Esiste infatti una convergenza di intenti soprattutto su alcuni temi, come il sostegno concreto alla famiglia, la tutela delle mamme lavoratrici, le iniziative mirate alla natalità e gli aiuti alle giovani coppie, che devono avere la possibilità reale di costruire il proprio futuro nel paese. Partendo da qui, si può certamente concorrere a formare una società più coesa e davvero solidale". Ne danno notizia Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, Galeazzo Bignami, commissario regionale di Forza Italia, Michele Barcaiuolo, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, e Mirko De Carli, coordinatore nazionale Alta Italia del Movimento politico Popolo della Famiglia, presieduto da Mario Adinolfi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento