Mercoledì, 12 Maggio 2021
Politica

Polizia locale, Ferrini: "Con la gestione associata più controllo delle aree di confine". Perplessa l'opposizione

"Come Lega siamo molto perplessi su questa convenzione - ha detto il consigliere Sirotti Gaudenzi - ci sembra più che altro una fusione burocratica e amministrativa"

Tra i temi affrontati giovedì in consiglio comunale anche l'accordo per la gestione associata della Polizia locale tra i Comuni di Cesena e Mercato Saraceno.

L'assessore alla sicurezza Luca Ferrini ha parlato di "un coordinamento positivo e di una collaborazione positiva" sottolineando che "con questo accordo triennale e prorogabile si rafforza la partnership. L'interesse del comune di Cesena è poter sfruttare la collaborazione in quelle frazioni periferiche come Borello. Qui si può applicare un meccanismo di compensazione con un controllo reciproco di aree confinanti". Una collaborazione quindi che vede al vertice del coordinamento il comandante della Pl di Cesena Giovanni Colloredo.

Scettica l'opposizione con il consigliere Capponcini (Movimento 5 Stelle) che sottolinea "la situazione della Polizia locale di Cesena che ha scioperato per problemi interni e sindacali, e in città c'è un problema sicurezza con episodi di violenza e vandalismi in centro storico". "Giusto mantenere l'attenzione sull'economicità - ha detto Capponcini -  ma la sicurezza è un servizio essenziale".

"Come Lega siamo molto perplessi su questa convenzione - ha detto il consigliere Sirotti Gaudenzi - ci sembra più che altro una fusione burocratica e amministrativa che non aumenta i pattugliamenti, un accordo che viene fatto alle spalle di Mercato Saraceno che ha carenza di personale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale, Ferrini: "Con la gestione associata più controllo delle aree di confine". Perplessa l'opposizione

CesenaToday è in caricamento