Piazza della Libertà, Pullini (Pd): "Non fermiamoci solo al tema 'parcheggio sì, parcheggio no'.

"Il tema vero è il rilancio del centro storico e delle sue attività e purtroppo non sono emerse soluzioni magiche nemmeno durante l'incontro di giovedì sera organizzato dalla Confcommercio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il tema vero è il rilancio del centro storico e delle sue attività e purtroppo non sono emerse soluzioni magiche nemmeno durante l'incontro di giovedì sera organizzato dalla Confcommercio. A nostro avviso, una buona soluzione possibile sta nell'idea di centro storico che abbiamo costruito e condiviso da anni a questa parte, un percorso che ha coinvolto tutto il Consiglio Comunale (eletto dai cittadini) della città.

La nostra idea di centro storico è di un luogo dove si possa riscoprire il senso del bello e il giusto valore del tempo e dello spazio; che inviti all'incontro, alla scoperta delle ricchezze architettoniche ed artistiche, che inviti a visitare musei, negozi, bar, ristoranti e punti di ritrovo. Un salotto vivo e vivibile, centro di tutta la città, accogliente per tutti: famiglie, giovani, anziani...

Un'idea che, portata avanti già dalla scorsa sindacatura, ad esempio col progetto Ultimo km e dal confronto con tutta la città durante l’ultima campagna elettorale, porta all’espressione di un piano che sarà presentato all'iniziativa, prevista già da tempo, del prossimo 30 gennaio.

Il Sindaco era presente all'incontro organizzato dalla Confcommercio, pur senza intervenire; una partecipazione che cogliamo proprio come segnale di ascolto.

L'amministrazione deve giustamente interagire con i commercianti e gli imprenditori di tutto il territorio: anche loro stanno soffrendo la pesante crisi economica e anche da loro ripartirà la spinta che ci consentirà di superarla. Questo deve portare ad atti di innovazione e di coraggio per stare al passo con le esigenze dei tempi e del mercato.

L’impegno assunto in Consiglio Comunale, nell’approvazione del Bilancio, con la previsione di riduzioni della IUC per alcune categorie di fabbricati e la previsione di fondi per creare una “no tax area”, ad esempio, sono solo alcuni dei segnali dell’attenzione alle difficoltà dei cittadini.

E' ovvio che ci deve essere anche una soluzione per la sosta delle auto, ma questa deve prendere in considerazione il sistema cittadino dei parcheggi nella sua globalità. Molte comode soluzioni sono già esistenti: i tanti posteggi in città, i parcheggi sotterranei, il Caps e soprattutto i parcheggi scambiatori.

Questi ultimi, oltre ad essere parcheggi molto apprezzati e fruiti dai cittadini, insieme all’aumento dei percorsi ciclopedonali, sono una filosofia, un approccio migliore per vivere lo spostamento da e verso il centro. Un sistema intelligente che permette di risparmiare in termini economici sul parcheggio e di guadagnare in termini di tempo, di qualità della vita e dell’ambiente in cui viviamo.

Già gli effetti positivi di questo approccio si possono constatare con la notevole riduzione dello smog e quindi delle polveri sottili; oltre al beneficio per la salute dei cittadini e dell’ambiente, questo ha consentito di non dover imporre limitazioni alla circolazione dei veicoli, come è accaduto in passato.

L'Amministrazione si è rivolta agli operatori commerciali del centro, noi ci vorremmo rivolgere anche alla politica cittadina facendo un appello: non strumentalizziamo la reale difficoltà che la crisi economica e sociale ha portato. Non lasciamo che la paura del futuro ci freni e che non ci faccia mettere in campo soluzioni innovative e vincenti. Accantoniamo i metodi che a volte sembrano da campagna elettorale. Prendiamoci la responsabilità di affrontare le sfide con coraggio e lungimiranza. Questo significa governare.

Perciò attendiamo l'appuntamento del 30 gennaio: momento centrale per la definizione di un progetto ambizioso per la città che vogliamo.

Andrea Pullini (gruppo consigliare del Partito Democratico)

Torna su
CesenaToday è in caricamento