Pdl e Udc demoliscono Carta Bianca: "Partecipazione bassa e parole nulle"

L'attacco: "Parole del nulla, concetti del niente, diversivi utilizzati per smacchiarsi una coscienza fatta di quartieri rinominati Auschwitz e Chernobyl o per far dimenticare lo scempio di arredo urbano di Via Cesare Battisti"

"Abbiamo - scrivono Marco Casali del Pdl e Giorgio Fiori dell'Udc - avuto modo di seguire i dodici incontri tenuti nei Quartieri in merito al nuovo piano regolatore (Psc) ed è giusto fare alcune considerazioni. In primo luogo la scarsa partecipazione; le quattrocento presenze, di cui almeno un terzo di addetti ai lavori, costituiscono un minimo impresentabile".

"Se la nostra Giunta dovesse affermare che carta bianca è stato un evento partecipato, si vedrà crescere il naso come per le bugie di Pinocchio.  Smontiamo quindi il primo teorema che sicuramente il leader maximo del nostro Comune proverà a servirci sui blog-soviet che riempiono le reti locali. A carta bianca ha partecipato lo 0,3% della popolazione, ripetiamo lo zero virgola tre per cento, cioè il nulla".

"In secondo luogo oltre alla disfatta numerica si è resa palese anche quella politica. Un tema appare inequivocabile: urbanizzazione e sinistra qui a Cesena corrono insieme da quarantatre anni. Adesso raccontano che è tutto da rifare! Ma le autorizzazioni per aumentare i volumi delle abitazioni private, chi le ha autorizzate? Occorre ridurre il consumo del territorio; ma chi ha approvato i Piani Regolatori precedenti, se non la stessa parte politica?".

"Cittadini imbufaliti e per nulla intimoriti nel dovere segnalare il proprio nome prima dell’intervento, hanno espresso il più completo dissenso rispetto alle politiche urbanistiche di cui il vecchio partito comunista e la nuova sinistra si sono resi attori nel tempo. Mancano i parcheggi (anche nelle frazioni), reti fognarie non completate dal nostro amico Hera, viabilità cervellotica ed  infausta".

"Alcuni esempi per tutti: il Quartiere Dismano spesso terra di prostituzione omosessuale, San Carlo frazione invasa da camion, da fluidi di discarica e da zone industriali che entrano nelle cucine delle famiglie, Villa Casone dilaniata dal passaggio degli autoveicoli e via dicendo; lamentele che questa amministrazione fa finta di non sentire. A questa valle di lacrime espressa dai nostri cittadini l’Amministrazione ripropone i temi più cari ad una sinistra ideologica, falsamente ecologica e tristemente impegnata nella ginnica propaganda  del “qui va tutto bene”. Passeggiate del benessere, consumo zero del territorio, antisismica per tutti, case per talenti, soluzioni urbanistiche svisceranti la creatività. Parole del nulla, concetti del niente, diversivi utilizzati per smacchiarsi una coscienza fatta di quartieri rinominati Auschwitz e Chernobyl o per far dimenticare lo scempio di arredo urbano di Via Cesare Battisti".

Marco Casali PDL

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giorgio Fiori UDC

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento