Pdl Cesenatico in evoluzione ?

Gagliardi promotore di uno sviluppo delle dinamiche decisionali a livello locale. Lombardini organizzi un convegno per spiegare le sue iniziative quale responsabile Caccia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Nei prossimi giorni si dovrebbero tenere incontri PDL a livello locale.

La questione nasce da una esigenza di dialogo. In particolare si rende necessario capire quali sono gli accorgimenti da approntare nelle dinamiche tra consiglieri e cittadinanza. Diversi, tra cui il sottoscritto, lamentano una assenza di compartecipazione attiva da parte dei cittadini nelle scelte che vengono effettuate.

A parere di alcuni, tra cui il sottoscritto, c'è un forte scostamento da parte di elettori nei confronti della attuale amministrazione. Tale parere è ovviamente soggettivo e nulla preclude che vi siano anche opinioni diverse. A tal fine una eventuale costituzione di un gruppo di persone che finalmente siano in grado di attirare la cittadinanza a partecipare alle decisioni ed ai dibattiti è irrinunciabile.

Dall'insediamento della nuova Giunta infatti gli incontri avvenuti si possono contare sulle dita di una mano. Troppo poco.

Temi che riguardano il lavoro che non c'è, il turismo che langue, tassazione alle stelle, il rispetto dei cittadini nella vita sociale richiedono ora più che mai attenzione. Non ci interessano simbolini o bandiere, vogliamo sostanza.

Garante di questo tentativo sarà Gagliardi di Forlì.

Serve un gruppo di persone con atteggiamento dinamico, quello che c'è ora ora è troppo spento ed appiattito sulle decisioni della Giunta. Si sente l' assenza di leader e persone carismatiche che fungano da catalizzatori di persone capaci.

Tutto questo con buona pace del caro Lombardini che esce sulla stampa senza neppure avere letto il comunicato del sottoscritto sulle Porte Vinciane. Definizione del personaggio, conoscenza del ruolo che svolge, non è ben chiaro. Per quanto di mia conoscenza fa l'immobiliarista, risiede fuori Cesenatico, forse qui fa il turista, e nulla ha a che vedere con la Giunta Buda. Pare più che sufficiente per poter dire che non ha titolo per partecipare alle questioni di Cesenatico: perché è onnipresente ? Considerato che si definisce "responsabile Pdl caccia e Agricoltura" è bene che sappia che i cacciatori di Cesenatico (e non solo) lo aspettano a braccia aperte per sapere quali iniziative ha intrapreso per loro. Potrebbe organizzare un convegno anziché perdere tempo a difendere la Giunta Buda che è adulta e vaccinata e lo può fare da sola.

In attesa degli eventi la speranza è tutta in Gagliardi perché in molti siamo sconsolati.

 

Consigliere Comunale Cangini Ivan

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento