Pd perde la testa, le reazioni dei politici cesenati

La comunicazione delle prossime dimissioni di Pier Luigi Bersani alla fine di "una delle giornate più brutte per il partito" ha suscitato reazioni anche a livello locale. E su facebook si rincorrono i commenti

foto youreporter

La comunicazione delle prossime dimissioni di Pier Luigi Bersani alla fine di “una delle giornate più brutte per il partito” ha suscitato reazioni anche a livello locale. E su facebook si rincorrono i commenti i giudizi, gli sfoghi e riflessioni serali. Damiano Zoffoli non ha dubbi: "E' cominciata la campagna elettorale". Al momento della stesura del servizio tutto tace dalle bacheche dei bersaniani doc.

L’ala renziana locale è particolarmente prolifica. Chiaro e conciso Damiano Zoffoli che commenta le dichiarazioni di Sallusti a La7 in onda su otto e ½: “Dà tutta la colpa a Renzi. E’ cominciata la campagna elettorale e il loro avversario è Renzi”. Poi in tarda serata condivide un messaggio del gruppo Renzi 2.0 che si conclude così: “Concediamo al segretario dimissionario l’onore delle armi. Chi oggi si scaglia contro di lui, avendone condiviso errori e responsabilità, non merita solidarietà politica”.

Si aggiunge Federico Bracci sempre su facebook: “Avete perso tutte le elezioni possibili immaginabili, le uniche due che abbiamo vinto vi siete distrutti con le vostre stesse mani, avete tenuto in vita vent'anni B., avete illuso milioni e milioni di elettori umiliando quel simbolo che doveva rappresentare una pagina nuova nella politica italiana e che ora è percepito come ciò che di più conservatore esista, avete voluto ostacolare in tutti i modi il cambiamento vero nel partito chiudendo le porte, e oggi state uccidendo questo partito mettendolo al pubblico ludibrio...vergognatevi e se avete un minimo di dignità fate quello che tutta la base (disperata) vi chiede”.

Vittorio Valletta del M5S condivide una riflessione serale. “Dalemiani pro-inciucio ed altri franchi tiratori hanno affossato il Prodi bolognese ed il Bersani piacentino. Ovvio che il Pd non vorrà convergere su Rodotà, perché dopo il rifiuto dei Cinque Stelle se non trova l'inciucio va alle elezioni a pezzi e tra 2 mesi e prende il 10% (e SEL il 15%). Dunque meglio un inciucio per far passar del tempo, e Renzi tra un anno. Alla faccia della crisi”.

Così Natascia Guiduzzi (M5S): "Mi sento di mandare un appello ai grandi elettori del Pd: keep calm and vote Rodotà". In linea anche Paolo Marani sempre per le cinque stelle: "Stai a vedere che, zitto zitto, Rodotà ce la fa davvero, e Grillo ci esce pure come vincitore! Che Pd imbelle, ha ragione Travaglio".

Luigi di Placido dell'Edera punta sul tentativo di convincimento nei confronti di Napolitano. "Qualche settimana fa la riconferma di Napolitano aveva un senso, adesso è una clamorosa sconfitta della politica italiana".

Il battitore libero Luca Ferrini scrive: “E adesso... Cancellieri Capo dello Stato! Una donna. Una servitrice dello Stato. Seria. Preparata. Equilibrata e di buon senso. Non bellissima, è vero... ma con una voce fantastica! Cosa aspettiamo?”.

Alle 23.48 un messaggio è condiviso dall'on. Sandro Gozi: "Oggi 101 delinquenti politici tutti del Pd hanno ucciso la speranza hanno tradito il voto dei nostri elettori hanno umiliato il fondatore dell'Ulivo. 1998=2013 stessi metodi stesso risultato e dare la colpa a Matteo Renzi li rende ancora più patetici e vomitevoli".

Ancora nessuna presa di posizione sulla bacheca del Pd di Cesena in cui l'ultimo messaggio è di venerdì mattina: "Il candidato è Prodi".

Emanuele Lucchi (Sel) è chiaro e conciso: "E' un pezzo che il Pd è fuori dalla realtà! SEL e Vendola finora sono stati i più lucidi e i più corretti".

Così Stefano Angeli del Pli: "Può darsi che questo terremoto faccia bene anche al Pd... certi vecchi caseggiati devono essere demoliti per poter ricostruire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento