Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica Cesenatico

Pd all'attacco: "Il Psc? Da Buda solo propaganda da quattrosoldi"

Il Pd: "Le Modifiche al Territorio urbanizzato e alla densità edilizia annunciate dal Sindaco Buda sono in palese contrasto con norme nazionali e con direttive assunte dalla stessa Amministrazione Buda"

"Il Sindaco Roberto Buda - annunciano i democratici - con un comunicato stampa e senza alcuna condivisione preventiva nelle sedi istituzionali, come è ormai suo costume consolidato, ha annunciato alcune novità nel settore urbanistica, in particolare  una variante al Psc per quanto concerne il territorio urbanizzato che riguarda gli stabilimenti balneari. Secondo quanto afferma il primo cittadino, l’inserimento degli stabilimenti balneari all’interno del territorio urbanizzato “consente la sburocratizzazione completa degli atti relativi alle modifiche edilizie degli stessi".

"Ciò vuol dire che non servirà più l’autorizzazione paesaggistico - ambientale ma che con una semplice Scia, una volta depositata in Comune, si potranno iniziare i lavori". Sempre Buda afferma che il Comune di Cesenatico grazie al suo operato ha riportato il PSC in capo al comune. Quest’ultima affermazione era già stata categoricamente smentita dalla Provincia come priva di qualsiasi fondamento in quanto il Psc era già in pieno possesso del comune di Cesenatico. Era e rimane uno strumento di pianificazione territoriale condiviso con la Provincia ma non vincola il comune in nessun modo; il comune di Cesenatico è tenuto a rispettare gli strumenti di pianificazioni sovra ordinati, come il PTCP (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale)".

"È chiaro insomma come – anche su una tematica così delicata – il Sindaco sia impegnato solamente nel fare propaganda da quattro soldi. Per tornare alla tanto sbandierata “sburocratizzazione per gli stabilimenti balneari” ci paiono un po’ avventate le affermazioni del Sindaco. L'art. 142 del D.Lgs. 42/2004 "Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137" definisce infatti le aree da sottoporre a vincolo, cioè per le quali è necessario richiedere l'autorizzazione preventiva della Sovrintendenza nel caso si vogliano eseguire opere edilizie. La legge all’articolo 1 recita:
1. Fino all'approvazione del piano paesaggistico ai sensi dell'articolo 156, sono comunque sottoposti alle disposizioni di questo Titolo per il loro interesse paesaggistico: a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare".

"Anche in questo caso ci sorge il dubbio che quanto afferma il Sindaco corrisponda al vero. Può un comune andare oltre a leggi nazionali? La Sovrintendenza è stata formalmente interpellata riguardo alle modifiche proposte dall’Amministrazione Comunale? Il parere della Sovrintendenza rispetto a questa modifica qual è? Non è forse che anche in questo caso il Sindaco utilizzi la popolare parola “sburocratizzazione” senza sapere bene di cosa stia parlando solo per fare propaganda e prescindendo da pareri di Enti esterni cui compete esprimersi?
Anche noi riteniamo che molte pratiche burocratiche vadano snellite ma ciò lo si deve fare nei limiti imposti dalla legge e con il dovuto avvallo degli Enti preposti, altrimenti si rischia di alimentare aspettative mal riposte e produrre atti che potrebbero risultare illegittimi".

"Una battuta conclusiva sugli ampliamenti alberghieri, il Sindaco ha annunciato che con la modifica della densità edilizia verrà rilanciata la riqualificazione alberghiera con premi volumetrici per gli alberghi che effettueranno la riqualificazione sismica. Anche in questo caso abbiamo l’impressione che si tratti solamente d’aria fritta. Recenti Direttive dirigenziali hanno irrigidito e inasprito le regole per i limiti sulle distanze dai confini e tra pareti finestrate che di fatto hanno bloccato qualsiasi intervento sull’esistente, ciò che Buda annuncia a parole viene negato da quanto Buda e il Dirigente Vittorio Foschi hanno prodotto negli atti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd all'attacco: "Il Psc? Da Buda solo propaganda da quattrosoldi"
CesenaToday è in caricamento