Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Patrignani (Confcommercio): "Il nuovo assessorato valorizzi la cultura come risorsa economica"

"Siamo molto attenti a come opererà questo nuovo assessorato, così come a quello che governa cultura, turismo, sport e agricoltura con a capo Christian Castorri", afferma Patrignani

Confcommercio cesenate attende i primi fatti per valutare l’operato degli amministratori. Secondo il presidente Corrado Augusto Patrignani la nuova giunta di Cesena "si misurerà principalmente sulle tasse locali, dove darà immagine e prova di sè". E aggiunge: "È nell’interesse di tutti i cesenati che la giunta operi proficuamente e per quel che è nel suo potere concorra al creare un ambiente favorevole alle imprese dei vari settori, fra cui commercio, turismo e terziario".

"Un punto in meno nell’aliquota Imu per il produttivo e i beni strumentali vale per noi più di mille parole e proclami, così come basilari sono gli interventi su Cosap (che chiediamo di azzerare), tassa di soggiorno (pure) e naturalmente Tari, la nuova tariffa sui rifiuti su cui occorre far leva presso l’ente gestore regionale Atersir affinché non peggiori la già penalizzante situazione venutasi a creare nel 2013 con la Tari (incrementi per le imprese fino al 40)", prosegue Patrignani.

"Il premier Renzi ha detto di voler abbassare le tasse, speriamo che il quasi monocolore Pd a Cesena emuli il proprio beniamino e punto di riferimento - aggiunge -. I  vertici Confcommercio hanno incontrato il nuovo assessore a sviluppo e Innovazione Tommaso Dionigi. Siamo molto attenti a come opererà questo nuovo assessorato, così come a quello che governa cultura, turismo, sport e agricoltura con a capo Christian Castorri. Un assessorato che pone in sinergia comparti economici con la cultura la quale, se non interpretiamo male, viene così legittimata come risorsa creatrice di sviluppo da porre in stretta relazione con gli altri comparti produttivi".

"L’idea non è male, se arriveranno i fatti. In particolare da quest’assessorato ci attendiamo un progetto efficaceo di rilancio di Cesena città turistica, nel contesto romagnolo, che Cesena attende da anni, che valorizzi le sue prerogative partendo dalla Malaltestiana", conclude Patrignani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrignani (Confcommercio): "Il nuovo assessorato valorizzi la cultura come risorsa economica"
CesenaToday è in caricamento