Parte la campagna elettorale di "Liberi e uguali": "Siamo l'alternativa al Pd"

La campagna elettoriale inizierà venerdì alle 20,30 in un incontro nella sala della Cgil alla presenza di Vasco Errani e Giovanni Bissoni.

Inizia anche a Cesena il percorso unitario di Sinistra Italiana, Possibile e Art 1-mdp, per la costruzione di "Liberi e uguali" che si presenterà alle prossime elezioni politiche come proposta unitaria della sinistra. La campagna elettoriale inizierà venerdì alle 20,30 in un incontro nella sala della Cgil alla presenza di Vasco Errani e Giovanni Bissoni.

"Sarà una proposta politica alternativa al panorama che oggi governa il Paese, alternativa al Pd e alle scelte che ha compiuto in questi anni, alternativa ai populismi e alle destre - affermano Elena Baredi, Luca Capacci ed Ermes Zattoni -. Siamo certi e consapevoli che occorra in Europa come nel nostro Paese ricostruire un punto di vista, una prospettiva e una casa comune per quell’elettorato di sinistra che da tempo – da troppo tempo- non si reca più alle urne e scegli la non politica".

"Anche a Cesena condurremo una campagna elettorale sui temi e sulle proposte attorno al lavoro, all’uguaglianza, all’Europa, alle politiche economiche e ambientali che oggi sono drammaticamente senza risposta - proseguono -. Parleremo delle nostre proposte sulla scuola, sulla sanità, sui diritti. Questo faremo a livello nazionale e locale: saremo presenti anche a Cesena con appuntamenti calendarizzati per discutere e confrontarci con i cittadini non su slogan e facili parole da ripetere ma su proposte concrete".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento