rotate-mobile
Politica Cesenatico

Cesenatico, il M5S: "Sul Parco di Levante si eviti gli errori del passato"

E' quanto afferma il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Giuliano Fattori, che ha presentato sulla questione un'interpellanza che sarà discussa in Consiglio comunale

"L’estesa area verde del Parco di Levante è una straordinaria risorsa sociale oltre che costituire un importante polmone ecologico del nostro territorio. La sua fruizione è da oltre trent’anni una sana consuetudine che ha accompagnato ed accompagna percorsi abituali di un consistente numero di concittadini e turisti". E' quanto afferma il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Giuliano Fattori, che ha presentato sulla questione un'interpellanza che sarà discussa in Consiglio comunale.

"Negli ultimi mesi di amministrazione di centro destra il Movimento 5 Stelle ha in più occasioni denunciato il ritardo con cui l’ex sindaco Buda si è interessato del problema, gli atti approvati in Consiglio Comunale esclusivamente per fini elettorali accompagnati da dichiarazioni che facevano credere che il Parco fosse già di fatto di proprietà dei cittadini di Cesenatico - afferma Fattori -. Per questo motivo il MoVimento 5 stelle di Cesenatico, in seguito alla scadenza del contratto col Comune di Cesena proprietario dell’area ed alla conseguente proroga del periodo di comodato d’uso che scadrà nel giugno prossimo, presenta un’interpellanza per capire quali siano le intenzioni dell’attuale Amministrazione al riguardo, tenendo conto soprattutto delle pessime condizioni economiche in cui versano le casse comunali e delle imbarazzanti condizioni contrattuali imposte nel 1985 dal Comune di Cesena".

Vogliamo infatti ricordare come quel contratto prevedeva che allo scadere dell’affitto (2015) la piscina e gli altri immobili sarebbero passate direttamente nella mani del comune di Cesena - continua l'esponente pentastellato -. Appare pertanto chiaro che il contratto e' stato stipulato in forte squilibrio con l'inclusione di clausole inique ed eccessivamente onerose per il Comune di Cesenatico. Inoltre questa situazione di stallo e all’apparente mancanza di interesse sull’area si amplificano poi alcuni problemi denunciati durante l’estate da molti cittadini, in particolare per il controllo e quindi la sicurezza, nonché pulizia e cura del parco. Oggi abbiamo una nuova amministrazione che ci si aspetta vorrà confrontarsi con i cittadini e l’opposizione sulla strada da intraprendere al fine di riaprire le trattative con il Comune di Cesena ed evitare gli errori del passato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, il M5S: "Sul Parco di Levante si eviti gli errori del passato"

CesenaToday è in caricamento