Politica Cesenatico

Cesenatico, gestione del Parco di Levante. Il M5S: "Va salvaguardato"

Nell'interrogazione si intende conoscere se è in calendario "un tavolo di confronto con il Comune di Cesena al fine di valutare le scelte più opportune"

Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Alberto Papperini, ha presentato un'interpellanza sulla gestione del Parco di Levante. "Allo stato attuale la situazione non risulta definita e non si comprende il futuro di gestione ed il suo utilizzo", evidenzia l'esponente pentastellato, il quale chiede "per quali motivazioni non sia stato rinnovato il contratto d’affitto con il Comune di Cesena". Nell'interrogazione si intende conoscere se è in calendario "un tavolo di confronto con il Comune di Cesena al fine di valutare le scelte più opportune, che portino a salvaguardare il Parco di Levante e le attività al suo interno" e "quale sia l'ufficio Comunale avente il compito di monitorare la stipula di convenzioni e attività pubbliche".

Osserva Papperini: "Il Parco di Levante è, per la sua grande estensione, il più importante polmone verde della bassa costa Romagnola (da Cattolica e Cesenatico) ed è elemento essenziale di riqualificazione ambientale, anche per la sua enorme rilevanza turistica. Il “Centro Sociale Anziani Insieme” rappresenta un importante luogo di aggregazione, attraverso l'organizzazione di eventi culturali, l'erogazione di servizi assistenziali e sociali. Tale realtà aggregativa meriterebbe più attenzione, impegnando l'amministrazione nel discutere il prosieguo della propria attività". Inoltre "la piscina comunale, servizio che sorge anch'esso all'interno del parco di Levante, merita di essere salvaguardata e garantita alla cittadinanza e lo stesso ragionamento vale per lo spazio ad oggi affidato alla Caritas, utilizzato per scopi di carattere sociale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, gestione del Parco di Levante. Il M5S: "Va salvaguardato"

CesenaToday è in caricamento