Parcheggio viale Carducci, l'intervento del Movimento 5 Stelle

La scorsa settimana nella Sala Nera del comune di Cesena si è tenuto un interessante incontro fra amministrazione, capigruppo e associazioni di categoria sul tema del nuovo parcheggio che si pensa di realizzare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

La scorsa settimana nella Sala Nera del comune di Cesena si è tenuto un interessante incontro fra amministrazione, capigruppo e associazioni di categoria sul tema del nuovo parcheggio che si pensa di realizzare. L'assessore ai lavori pubblici ha presentato un progetto di massima che è stato commissionato a Trevi Park.

Ecco il risultato:
Parcheggio di 187 posti su 2 piani interrati con ripristino del verde a raso del terreno, 120 metri x 30 circa.
Costo 5 milioni e 250 mila euro.

Già questa sarebbe una follia se non fosse che probabilmente non sarà più collocata nella zona del serraglio ma in pieno centro storico sul viale Carducci di fronte al cinema Eliseo fra la barriera e il bar Carducci dove adesso c'è la fermata dei bus e i giardini. Certamente si prevede di abbattere tutti gli alberi presenti, bloccare il viale Carducci alla circolazione per diversi anni e altre cose di questo genere.

Farlo in quel punto mi sembra davvero una follia totale perché viene ad essere costruito a soli 100 metri da uno a silos già esistente ed attualmente utilizzato solo al 60%, come dichiarato dall’assessore in riunione.

Durante l’incontro ho più volte ribadito che non c'è alcuna necessità di parcheggi, che se si vuole avere un po' di aria pulita, meno tumori, meno malattie croniche respiratorie e polmonari, bisogna non portare le macchine centro, ma sembrava di parlare al vento.

Erano tutti indignati per le mie idee che hanno bollato come "concetti ideologici", demagogia e poco realistici.
Durante la riunione il Sindaco ha proposto un ordine del giorno che è stato portato al Consiglio del 20 Ottobre che “impegna il Sindaco e la Giunta, di fronte ad un progetto presentato da privati, fermi restando i tempi e gli adempimenti di legge, ad intraprendere ogni azione utile e necessaria per semplificare la concretizzazione dell’opera, affinché la stessa possa essere realizzata nei tempi più rapidi possibili; a perseguire il percorso più celere per l’esame di tutti gli atti formali a tale scopo necessari.”

Ricordiamo alla maggioranza e al Sindaco di questa città che la loro campagna elettorale è stata dettata da un programma di 12 punti 2009/2014, che prevedeva impatto zero, meno auto in centro più mezzi alternativi, meno auto e più parcheggi scambiatori,ecc...ecc...Su 12 punti del loro programma elettorale 4 sono stati stralciati a favore di privati per costruire parcheggi con ferro e cemento. Che in questi anni si è investito sui parcheggi scambiatori dell’Ippodromo e del Montefiore, incentivando i cittadini a raggiungere il centro con mezzi pubblici gratuiti, che si è chiusa via Fiorenzuola per limitare il traffico in uscita da porta Santi (strada che è rimasta a senso unico anche ora che Via Costa è chiusa per i lavori della rotonda ed è una vera impresa raggiungere velocemente l’ospedale, scelta incomprensibile) e che tutti questi sforzi per tenere lontane le auto dal centro sarebbero vanificati con spreco di soldi e risorse dopo la costruzione del parcheggio.
E' questo che vogliono giunta e Sindaco? Nuovi parcheggi e nuova cementificazione del centro? Terranno conto dell'afflusso di auto che avrà quella zona? Dietro alle mura di cinta ci sono case e uffici: che qualità avrà l'aria che saranno costretti a respirare? Si sta valutando quale impatto ambientale avrà una opera di tale grandezza posizionata all'imboccatura del centro? A cosa è dovuta questa inversione di tendenza?

Ora vogliamo sapere se il Sindaco di Cesena e la sua maggioranza intendono perseguire sul serio questa nuova linea politica e con questo nuovo programma che non coincide con il mandato elettorale che gli è stato conferito dai cittadini, e concederanno davvero ai privati di costruire questo mostro.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento