Trema l'ospedale di Bagno. Bartolini (FI): "E' nei parametri del rischio chiusura"

""L'importanza dell'Ospedale Angioloni per il comprensorio della Valle del Savio - ha aggiunto Bartolini, consigliere regionale di FI-PdL - è più che evidente"

“L’Ospedale Angioloni di Bagno di Romagna (FC), a causa delle ridotte dimensioni, 40 posti letto, pare rientri, sulla base del rapporto costo/servizio adottato come parametro, nella lista degli ospedali a rischio chiusura stilata dal Ministero della Salute nell’ambito del nuovo Patto per la salute. All’interno dell’Ospedale, però, vi sono un punto di primo intervento e reparti di assoluta importanza per la popolazione della Valle del Savio, vista la distanza di oltre 50 km dall’Ospedale Bufalini di Cesena, per coprire la quale occorrono più di 45 minuti. Attualmente l’Ospedale Angioloni ha un reparto di medicina per acuti (16 posti letto) e un reparto di lungodegenza (24 posti letto) per i pazienti che, conclusa la fase acuta del ricovero, necessitano di un prolungamento dell’intervento assistenziale ospedaliero, oltre ad altri servizi. Su segnalazione di Alice Buonguerrieri e del Gruppo consiliare di minoranza ho presentato un’interrogazione per chiedere l’intervento della Regione”. È quanto ha dichiarato Luca Bartolini, Consigliere regionale del Gruppo FI-PDL.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’importanza dell’Ospedale Angioloni per il comprensorio della Valle del Savio – ha aggiunto Bartolini – è più che evidente. In vista della nebulosa riorganizzazione delle strutture ospedaliere che prenderà il via nel corso dell’anno dopo l’istituzione della Ausl unica di Romagna, ho esplicitamente chiesto al Presidente Errani e all’Assessore alle Politiche per la salute Lusenti di intervenire risolutamente sul Governo al fine di salvare l’ospedale di Bagno di Romagna. Il nuovo Patto per la salute, infatti, prevede che la decisione sulla chiusura dei piccoli ospedali spetti al Ministero della Salute in accordo con le Regioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento