Nuovo ospedale, il Pd: "Una battaglia che ci ha visto spesso soli. Fatti, non parole"

“Il nuovo ospedale è la politica che ci piace: lavoro di squadra, soldi pubblici spesi bene sui territori, per una sanità che guarda al futuro, da realizzare al più presto"

“Il nuovo ospedale è la politica che ci piace: lavoro di squadra, soldi pubblici spesi bene sui territori, per una sanità che guarda al futuro, da realizzare al più presto. La conferma dello stanziamento di 100 milioni da parte della regione Emilia Romagna per la realizzazione del nuovo Ospedale a Cesena, annunciata dal Presidente Bonaccini davanti a numerosi sindaci e amministratori del territorio, ci riempie di soddisfazione e orgoglio, perché pone le basi concrete per la realizzazione di un grande sogno”: è quanto contenuto in una nota del gruppo consigliare del Partito Democratico in Consiglio a Cesena.

“Questa è la politica che ci piace: è il frutto di uno straordinario lavoro di squadra che, negli ultimi 2 anni, ha visto dialogare in maniera serrata tutti gli interlocutori coinvolti, dalla Regione ai Comuni riuniti nella Conferenza Territoriale, dall’Asl fino al Comitato cittadino per il nuovo ospedale, composto da diversi esponenti della società civile che, mese dopo mese, hanno potuto seguire attivamente le varie fasi di sviluppo del progetto. Siamo molto orgogliosi, come gruppo consigliare PD di Cesena, di aver dato il nostro contributo per la realizzazione di un nuovo ospedale nella nostra città a servizio dell’intera Romagna, per garantire un’assistenza sanitaria sempre più
qualificata, tecnologicamente avanzata e flessibile, in grado di superare le difficoltà logistiche e strutturali dell’ospedale attuale. Abbiamo vissuto con impegno e pieno coinvolgimento tutto il percorso necessario per raggiungere questo obiettivo, dalla scelta dell’area, che ci è sembrata ideale sia perché già proprietà dell’Asl sia perché logisticamente molto accessibile, all’approfondimento dei servizi sanitari offerti oggi e necessari domani, sviscerati nelle numerose sedute del Comitato Cittadino a cui abbiamo sempre partecipato”, continua la nota.

Conclude il comunicato del Pd: “Peccato che in alcune fasi di questo processo siamo rimasti politicamente “soli”, anche fisicamente. Non dimentichiamo che un anno fa alcune sedute delle commissioni e dei consigli comunali dedicate al nuovo ospedale hanno infatti coinciso con il “silenzio” delle opposizioni, che in maniera irresponsabile e irrispettosa delle istituzioni hanno “abdicato” dal loro ruolo di consiglieri e non hanno partecipato al dibattito e al voto per un progetto così rilevante. E ancora oggi alcune forze politiche bollano come propaganda elettorale, in modo
strumentale che sfiora il ridicolo, la scelta di comunicare ai cittadini la scelta di investire 100 milioni sulla sanità del futuro, invece di vederla come ciò che realmente è: una comunicazione corretta e trasparente dell’uso di ingenti risorse pubbliche per progetti di straordinaria rilevanza. Noi la vediamo così: lavoro di squadra, soldi spesi bene sui territori, per una sanità che guarda al futuro, da realizzare al più presto. Fatti e non parole”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento