Nuovo ospedale, il Pd: "Guardiamo anche al futuro del vecchio Bufalini"

"L'orizzonte di un nuovo ospedale a Cesena per tutta la Romagna, moderno e innovativo, è sempre più concreto", commenta Maria Laura Moretti, segretaria Pd cesenate

La conferma ufficiale dei 156 milioni messi a Bilancio dalla Regione Emilia-Romagna per la realizzazione del nuovo ospedale di Cesena sono per il Partito Democratico di Cesena motivo di "grande soddisfazione e orgoglio". Rappresentano infatti "un tassello importante di un percorso iniziato negli anni scorsi con grande sinergia tra diversi enti (Comune, Ausl e Regione) e fortemente voluto e sostenuto dal Partito Democratico".

"L'orizzonte di un nuovo ospedale a Cesena per tutta la Romagna, moderno e innovativo, è sempre più concreto - commenta Maria Laura Moretti, segretaria Pd cesenate -. Noi auspichiamo che il percorso di sviluppo prosegua su due binari paralleli: da un lato la pianificazione del nuovo ospedale, in grado di potenziare la vocazione di Trauma Center; dall'altro la riflessione sul futuro dell'attuale Bufalini che, in attesa del nuovo ospedale, deve continuare a garantire e migliorare gli attuali standard di qualità, a partire dalla riapertura del servizio di emodinamica all'interno della cardiologia".

"Non possiamo infatti aspettare il nuovo ospedale per attivare il servizio di emodinamica h24 - sottolinea Moretti -, che deve essere avviato in breve tempo affinché la cardiologia torni a essere pienamente operativa, garantendo ai pazienti dell'ampia area territoriale afferente al Bufalini un adeguato trattamento della patologia cardiaca in tutte le sue patologie, evitando disagevoli trasferimenti in altri presidi ospedalieri".

"Per questo, il Pd di Cesena propone di ripartire al più presto con gli incontri del Comitato cittadino per l'ospedale di Cesena, che era stato costituito all'inizio del percorso qualche anno fa, per riuscire a coinvolgere tutte le organizzazioni di rappresentanza e tutta la cittadinanza nel processo di progettazione - viene ricordato -. Il Comitato, composto da tutte le rappresentanze politiche e sociali della città, potrebbe essere il luogo principale dove intraprendere un percorso partecipativo che porti a scelte il più possibile condivise per decidere come gestire il delicato passaggio dal vecchio ospedale al nuovo e come utilizzare la struttura e il terreno del Bufalini. La riflessione deve partire già da ora".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il Pd, "il passaggio dal 'vecchio' al 'nuovo' ospedale è una grande sfida che ci coinvolge tutti: dobbiamo essere all'altezza e riuscire a garantire lo sviluppo corretto di un progetto sulla salute dei cittadini capace di guardare al futuro e di dare risposte concrete ed efficaci ai cittadini, al passo con i bisogni della società La pandemia da Covud-19 ha rimesso al centro delle decisioni pubbliche e delle priorità individuali i temi riguardanti la salute, sia collettiva che individuale, quale bene comune. Come sostiene Amartya Sen, "la salute è un bene essenziale per l'individuo". La sua promozione e il suo mantenimento sono fondamentali affinché ogni persona possa essere un attore a pieno titolo della società. Tutto il percorso dovrà essere quindi occasione per ripensare la sanità, ospedaliera, territoriale e domiciliare, in una logica di forte condivisione con la comunità. Per questo il Pd di Cesena sta lavorando insieme ai professionisti della sanità locale anche attraverso un tavolo di lavoro costituito all'interno della segreteria comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Cesenatico, un altro positivo nelle ultime 24 ore: è un caso sintomatico

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Cesenatico, due positivi al Coronavirus in Comune: tampone per tutti i dipendenti

  • Guida ubriaca tra la folla a zig-zag tra i pedoni, tasso alcolemico 5 volte sopra il limite: denunciata

  • Violento impatto tra l'auto e la bici, gravissima la 57enne. Si cercano testimoni oculari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento