rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

Nuovo ospedale, il Pd: "Dovrà essere espressione di una nuova filosofia della sanità post-Covid"

"Il nuovo Bufalini dovrà avere un ruolo diverso rispetto al passato, come hanno spiegato in modo chiaro e preciso i dirigenti dell’Ausl Romagna in Commissione consiliare"

Il Pd cesenate interviene sul progetto appena presentato del nuovo ospedale che sarà attivato nel 2028, dopo le perplessità sollevate dalla Lega. "I costi per la realizzazione del nuovo ospedale non sono lievitati da 156 milioni di euro, già interamente finanziati dal Governo, a 194 milioni, bensì la differenza è data dalle dotazioni tecnologiche che sono state per la prima volta considerate all'interno del quadro economico. Questo perché il nuovo Bufalini dovrà avere un ruolo diverso rispetto al passato, come hanno spiegato ieri in modo chiaro e preciso i dirigenti dell’Ausl Romagna in Commissione consiliare". 

Il maxi progetto del nuovo ospedale di Cesena

Prosegue la nota: "Dovrà infatti rispondere a precise caratteristiche: una maggiore flessibilità, un elevato livello tecnologico e dovrà essere espressione di una nuova filosofia della sanità post Covid-19 che si basa su una rete integrata di servizi sul territorio. In questo senso il nuovo Ospedale sarà ad alta intensità delle prestazioni e, di conseguenza, numerosi servizi verranno erogati nella futura Casa della Salute che sorgerà in parte del vecchio Bufalini che, nel suo complesso, potrà alleggerire il Pronto Soccorso, spesso ingolfato dagli accessi impropri, e offrire un’ampia gamma di servizi e maggiore vicinanza ai pazienti. Per questo motivo siamo convinti che bisogna mettere fin da subito in atto un percorso che distingua ciò che va fatto in ospedale e ciò che invece si può fare in ambulatorio, con la possibilità di offrire prestazioni sempre più di alto livello qualitativo anche in funzione delle tecnologie disponibili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ospedale, il Pd: "Dovrà essere espressione di una nuova filosofia della sanità post-Covid"

CesenaToday è in caricamento