rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Politica

Il Pri cesenate non riesce ad eleggere un Segretario, nasce il comitato di coordinamento politico

Il Direttivo  della Consociazione, dopo ampio confronto politico, preso atto dell'impossibilità di esprimere un Segretario politico, ha costituito  il comitato di coordinamento politico della consociazione cesenate

Il 15 marzo 2023 alle ore 20.30 nella sede Pri di Martorano  la Direzione della Consociazione di Cesena, presieduta da Africo Morellini, regolarmente convocata per eleggere il nuovo organigramma,ha rinnovato la nomina di segretaria amministrativa della Consociazione a Maria Spinelli detta Edera che ha accettato l'incarico. La proposta è stata votata alla unanimità con una astensione.

Impasse per il nuovo segretario cesenate, il Direttivo  della Consociazione, dopo ampio confronto politico, preso atto dell'impossibilità di esprimere un Segretario politico, ha costituito  il comitato di coordinamento politico della consociazione cesenate con funzione di comporre gli eventuali diversi orientamenti politico-organizzativi emergenti e confliggenti nelle realtà territoriali  allo scopo di giungere all'unificazione nell'interesse superiore del Partito. Il Comitato di coordinamento politico della Consociazione è composto dal segretario politico di sezione  dei comuni del comprensorio cesenate o dove esistono più sezioni dal segretario della unione comunale del Partito Repubblicano. Tale organismo è temporaneo, è eletto dal Consiglio direttivo, è convocato dal segretario della Unione Comunale di Cesena o dal Presidente della Consociazione. La proposta è stata votata alla unanimità con una astensione.

Il Presidente del Partito  è eletto dalla Direzione della Consociazione, è componente di diritto del comitato di coordinamento di cui ne presiede le sedute e si attiva per favorire la costituzione di sezioni o gruppi politici in tutti i comuni del comprensorio cesenate. Dopo ampia discussione  il direttivo ha eletto alla unanimità con una astensione, presidente del Partito di Cesena Africo Morellini che ha accettato.

Nella stessa seduta il direttivo della Unione Comunale preso atto della difficoltà di eleggere un nuovo segretario politico ha chiesto al segretario uscente Romano Fabbri di supplire il tempo necessario per dare forma ad una nuova proposta all’insegna del rinnovamento anche generazionale. Romano Fabbri ha accettato con l’impegno di attuare le linee politiche espresse dal congresso e di sottoporre all’approvazione del direttivo alla prima riunione i nominativi componenti l’esecutivo della Unione Comunale di Cesena e la costituzione di commissioni di lavoro coordinate da una segreteria organizzativa. La proposta messa ai voti è stata approvata all’unanimità dei presenti con una astensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pri cesenate non riesce ad eleggere un Segretario, nasce il comitato di coordinamento politico

CesenaToday è in caricamento