La giunta di Lattuca a tempo di record: "E' un gruppo competente e affiatato"

Il sindaco presenta la sua squadra: "Sono convinto che, sia per competenze che per carattere, siano le persone giuste per lavorare insieme al programma presentato".

Giunta lampo quella formata dal nuovo sindaco di Cesena, Enzo Lattuca. A pochi giorni dalla proclamazione ufficiale ha preso accordi con i vari gruppi della coalizione, come promesso in campagna elettorale, e, valutando competenze e temperamenti ha dato forma alla nuova squadra che guiderà Cesena nei prossimi 5 anni. "Sono molto soddisfatto del gruppo  messo in campo, competente e affiatato - ha spiegato Lattuca - Ringrazio le forze politiche dell'alleanza per aver contribuito a consegnarmi in tempi rapidi una rosa di nomi dalla quale sono stati scelti gli assessori che oggi sono qui. Sono convinto che, in questo momento, sia per competenze che per carattere, siano le persone giuste per lavorare insieme al programma presentato".

L'identikit dei sette assessori

La squadra è formata da 4 uomini e 3 donne con un'età media di 42 anni (il più giovane è il sindaco Lattuca e il più maturo Carlo Verona, assessore alla cultura e all'inclusione. Riconfermati due assessori: Christian Castorri (Cesena 2024) che da sport e cultura passa all'importante incarico di vicesindaco, con assessorato ai Lavori Pubblici e allo Sport. Tra le deleghe quella del Patrimonio e dei Quartieri. L'altro assessore rimasto in carica è Francesca Lucchi (Pd), assessora alla sostenibilità ambientale e Progetti Europei. Tra le deleghe anche Contrasto ai cambiamenti climatici, Mobilità sostenibile e viabilità, Università e ricerca.

Tra i nuovi entrati c'è Luca Ferrini, che comunque non è un volto nuovo della politica. Repubblicano, già ex consigliere comunale, Ferrini sarà assessore allo Sviluppo Economico, Legalità e Sicurezza con deleghe a Lavoro e Occupazione, alla Produttività, alla Polizia Municipale e alla Sicurezza.

Carlo Verona, in forza ad Articolo 1, sarà invece assessore alla Cultura e all'Inclusione con deleghe all'Accessibilità degli spazi pubblici e privati, iniziative di pace e solidarietà, Diritti e politiche delle differenze.

VIDEO - Lattuca presenta la sua giunta

Tra le assessore donne c'è Carmelina Labruzzo, detta Chicca, (in forza ai Popolari) che ricoprirà il ruolo di assessore ai Servizi per le persone e le famiglie con deleghe all'integrazione, volontariato e terze settore, politiche giovanili, servizi educativi per l'infanzia (asili nidi e materne comunali). L'altra presenza femminile è quella di Cristina Mazzoni, (Pd) assessora all'Urbanistica e rigenerazione urbana con deleghe all'Edilizia Privata, Politiche per la casa e programmazione partecipata.

Lattuca punge l'opposizione: "Complimenti solo da Morrone"

Il jolly esterno (non appartenente a schieramenti politici, ma impegnato in passato nello scoutismo cattolico anche a livelli dirigenziali nazionali) è Camillo Acerbi a cui è stato affidato l'assessorato al Bilancio con deleghe alla Politica complessiva delle entrate, Controllo di gestione e Società partecipate.

Per quanto riguarda il sindaco si è tenuto varie deleghe, tra le quali, quella della Scuola, della Sanità e Protezione Civile. Tre assessori saranno in aspettativa e lavoreranno a tempo pieno, Acerbi sarà a part-time perché manterrà il lavoro a Forlì, mentre gli altri tre sono liberi professionisti e, nella compatibilità dell'incarico, svolgeranno ancora la loro professione.

E se la giunta è stata ufficializzata in tempi veramente da record, il sindaco non vuole perdere tempo neanche nell'operatività. "Martedì si terrà la prima riunione di giunta dove si tratteranno i punti obbligati dall'ordine del giorno del primo consiglio comunale - ha spiegato Lattuca - Per quanto riguarda il consiglio, invece, penso che indicativamente si terrà venerdì 28 giugno".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Per chi culla il sogno di comprare casa, la banca apre le porte col "Mutuo Day"

  • Ubriaco al volante va prendere il figlio a scuola, denuncia e ritiro della patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento