Mozione in Consiglio comunale: "Fa diventare Cesena un comune plastic-free"

Nel prossimo Consiglio Comunale di giovedì prossimo, i gruppi di maggioranza presenteranno una mozione scritta

Nel prossimo Consiglio Comunale di giovedì prossimo, i gruppi di maggioranza presenteranno una mozione scritta dai consiglieri Biguzzi (Cesena Città Aperta) e Molari e Mazzoni (PD) per chiedere che vengano pensate misure per limitare l'uso di plastica usa e getta nel Comune di Cesena. “Ormai l'inquinamento da plastica è un emergenza mondiale con conseguenze devastanti per l'ambiente, gli animali e per l'uomo stesso. Il più delle volte per un uso di pochi minuti si lascia nell'ambiente un rifiuto che rimane integro per millenni”, spiegano i firmatari.

“Il riciclaggio può essere una risposta solo parziale: infatti non tutta la plastica può essere riciclata, e quella che può esserlo non può essere riciclata all'infinito. Da una bottiglia o una stoviglia di plastica non ricaveremo mai un oggetto identico al precedente (come avviene invece per i metalli e per il vetro), ma solo plastiche ogni volta sempre più rozze. Il 24 ottobre 2018 il Parlamento Europeo ha approvato una importante direttiva per contrastare l'uso della plastica usa e getta proponendo, fra le altre cose, la messa al bando di prodotti quali cannucce, posate e piatti di plastica. Con questa mozione chiediamo quindi che anche nel nostro comune si studino azioni per contrastare alla fonte l'utilizzo di materie plastiche usa e getta”.

“ In particola proponiamo di studiare strumenti adeguati affinchè si possa arrivare alla cessazione di utilizzo, per le attività di ristorazione, e di vendita, per gli esercizi commerciali, di plastiche usa e getta (piatti, posate, cannucce ecc) al fine di favorire l’utilizzo di materiale biodegradabile o riutilizzabile, e diminuire così la produzione di rifiuti plastici; eliminare da subito l'utilizzo di stoviglie in plastica usa e getta da tutte le sedi uffici comunali, sostituendole con alternative biodegradabili o riutilizzabili; studiare la possibilità di favorire esercizi commerciali e aziende del territorio che dimostrino di migliorare il packaging, attraverso sgravi o altri tipi di incentivi, anche creando un elenco di esercizi commerciali “plastic free" di cui fornire adeguata visibilità”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento