menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesenatico, diserbanti contro le erbacce: il M5S chiede lo stop del Glifosate

Il glifosate è tra i diserbanti più usati e che viene spruzzato sulle colture, ma anche lungo strade e rotaie o negli spazi pubblici per uccidere le 'erbacce'

Il monitoraggio del "Glifosate" al centro di una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle di Cesenatico al sindaco Matteo Gozzoli. Il glifosate è tra i diserbanti più usati e che viene spruzzato sulle colture, ma anche lungo strade e rotaie o negli spazi pubblici per uccidere le 'erbacce'. I pentastellati rilevano che "i valori peggiori sono stati rilevati a Cesenatico nel Canale Fossatone con l'allarmante presenza di 1,2 microgrammi/litro (12 volte il valore limite di 0,1) e alti valori (1,7 mcg/lt) di Ampa ovvero il metabolita del diserbante totale".

Il 9 agosto scorso, ricorda il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, "la Direzione Generale per l’Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione del Ministero della Salute ha emanato il decreto dirigenziale che revoca le autorizzazioni all’immissione in commercio di prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva Glifosate". Inoltre sia "lo Iarc (agenzia internazionale ricerca sul cancro) e l’Oms (organizzazione mondiale della sanità) ne hanno palesato la probabile cancerogenicità, che oltre ai possibili effetti cancerogeni sono attribuiti al glifosate altri effetti negativi sull’organismo umano ovvero potrebbe far parte di quelle sostanze che interferiscono con il sistema ormonale anche se assorbiti in minima dose. Gli studi parlano di malformazioni a livello del feto, difficoltà dell'apprendimento, infertilità ed altri gravi danni a carico del sistema nervoso. Inoltre secondo gli studi del Mit 2013/14 (Massachusetts Institute of Technology, ndr) c’è una forte correlazione con l’insorgenza della celiachia".

Il Movimento 5 stelle chiede all'amministrazione di intervenire "a tutela della nostra salute, della nostra agricoltura, delle nostre eccellenze, del nostro ambiente, del nostro mare e della nostra economia applicando il principio di precauzione e proibendo l'utilizzo del Glifosate su tutto il territorio comunale, perlomeno fino a quando non sarà conclusa una valutazione scientifica indipendente sulla sostanza".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento