rotate-mobile
Politica Gatteo

Morrone (Lega): "La brutale aggressione di Gatteo Mare ci sgomenta. Questione sicurezza sempre più pressante"

Il parlamentare della Lega: "La questione sicurezza è sempre più pressante in Romagna e in tutto il Paese"

“La brutale aggressione subita nei giorni scorsi da un’imprenditrice di Gatteo Mare per mano di uno sconosciuto ci sgomenta. La questione sicurezza è sempre più pressante in Romagna e in tutto il Paese. Ormai non si contano gli episodi violenti non solo ai danni di persone deboli e vulnerabili perpetrati da soggetti spinti da pulsioni e bisogni da soddisfare nell’immediato, dalla necessità di denaro o di sesso allo sfogo di violenza repressa, per i quali il genere o l’età della vittima sono irrilevanti. Si tratta di soggetti che considerano l’Italia terra di nessuno, dove tutto o quasi è consentito e si rimane spesso impuniti”. Così in una nota il parlamentare della Lega Jacopo Morrone.

“Credo che alle vittime vadano date risposte, ma anche comprensione e ascolto. Non so quale obiettivo si sia posta il ministro Lamorgese quando ha affermato, rispetto ai gravissimi fatti di Capodanno a Milano, di non associare le violenze agli immigrati. Noi non lo facciamo, ma pretendiamo dati chiari e trasparenti senza censure ideologiche. Il mancato presidio del territorio e l’irresponsabile gestione dell’immigrazione irregolare sono sotto gli occhi di tutti. Fare finta di nulla non salverà il Paese da un’escalation di violenza che è nei fatti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morrone (Lega): "La brutale aggressione di Gatteo Mare ci sgomenta. Questione sicurezza sempre più pressante"

CesenaToday è in caricamento