menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moria di molluschi, una risoluzione in Regione per tutelare pesca e allevamenti

una risoluzione per la tutela dei vongolai colpiti duramente dalla recente moria di molluschi registrata nelle nostre coste

Lia Montalti, insieme ai colleghi ferraresi Zappaterra e Fabbri, presenta una risoluzione per la tutela dei vongolai colpiti duramente dalla recente moria di molluschi registrata nelle nostre coste

Superare i confini degli attuali Consorzi gestione della pesca dei molluschi bivalvi per evitare che numerose barche si ritrovino senza pescato, forte impegno nei confronti dell'Unione europea per il rinnovo della misura straordinaria di raccolta e commercializzazione di molluschi al di sotto dei 25 millimetri, immediate forme di indennizzo regionali per tutte le attività di pesca interessate dalla moria di vongole e attento presidio per l'attivazione del Fondo di Solidarietà nazionale già richiesto dall'assessorato regionale all'agricoltura.

Sono queste le richieste della Risoluzione Pd presentata da Lia Montalti (prima firmataria), a cui hanno aderito anche i colleghi ferraresi Marcella Zappaterra e Marco Fabbri. I consiglieri ricordano lo storico e importante ruolo che la pesca dei molluschi ha per numerosi territori della nostra Regione e che è in grado di rappresentare, per quote di fatturato, un settore economico secondo solo a quello turistico.

Purtroppo nelle scorse settimane le più importanti zone di pesca delle vongole sono state interessate da un devastante fenomeno di ipossia-anossia che, seppur ricorrente in Adriatico, è stato aggravato dalle alte temperature delle acque. A causa di questo evento, un intero settore produttivo è in gravissima difficoltà, soprattutto se si considera che, proseguono i dem, "a fine anno scadrà la deroga ottenuta nel 2019 per la pesca delle vongole di mare, che consente ai pescatori emiliano-romagnoli di continuare a raccogliere e commercializzare i molluschi al di sotto dei 25 millimetri fissati dall’Unione europea a fronte di comprovati studi scientifici".

Oltre alle richieste di immediato sostegno economico per i pescatori di molluschi della nostra regione, Montalti, Zappaterra e Fabbri chiedono un forte sostegno alla ricerca, al fine di "mettere in campo adeguati interventi per poter mitigare gli effetti del cambiamento climatico, cercando quindi di evitare il verificarsi nei prossimi anni della medesima emergenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento