Monopattini, Di Placido (Cambiamo): "Prima delle soluzioni occorrono i dati statistici"

Secondo il consigliere di Cambiamo sarà poi "calibrare i servizi del Comune, con particolare riferimento all'aggiornamento della segnaletica e al monitoraggio da parte delle forze di polizia"

Un'interpellanza sulla micro-mobilità elettrica. A presentarla in consiglio comunale giovedì, dopo le roventi polemiche legate agli incidenti che hanno visto coinvolti i monopattini di nuova generazione, è il consigliere della Lista Civica Cambiamo Luigi di Placido. 

Il consigliere - preso atto della nuova segnaletica adottata dal Comune di Cesena per la sperimentazione della micromobilità elettrica e alla luce dell'accordo con la società Helbiz per la licenza di operatore unico per 200 monopattini - parte dai recenti episodi di errato utilizzo di questi mezzi per chiedere una serie di dati in grado di tratteggiare i reali contorni del fenomeno.  

In particolare, Di Placido chiede, attraverso il supporto delle nuove tecnologie (di cui è dotato il licenziatario del servizio), quanti dati statistici siano realmente deducibili dall'analisi dei percorsi dei monopattini (quali sono le zone di maggiore percorrenza, qual è il tempo medio del loro utilizzo, i punti della città in cui vengono lasciati, gli incidenti rilevati e le eventuali contravvenzioni comminate). Solo in questo modo, infatti, secondo il consigliere di Cambiamo sarà possibile, in una logica di prevenzione, "calibrare i servizi del Comune, con particolare riferimento all'aggiornamento della segnaletica e al monitoraggio da parte delle forze di polizia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, Di Placido, in relazione all’apertura dell'anno scolastico, chiede se siano previste "politiche attive autonome da parte dell’amministrazione per agevolare e/o incentivare l’uso della micromobilità elettrica e, in caso affermativo, di quale tipo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sensi e la fidanzata cesenate in tandem sul monopattino, la foto proibita su Instagram

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Il virus penetra in un'altra scuola superiore, tutta la classe in quarantena

  • Un altro caso di Covid in classe, positiva una bambina della scuola elementare

  • Col monopattino elettrico in autostrada, scusa incredibile del ragazzo

  • Coronavirus, nuovo caso a Bagno di Romagna: tamponi per i contatti stretti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento