Mobilità, il Pd: "Migliorare ed intervenire sul trasporto pubblico e sui percorsi ciclopedonali"

E' quanto afferma il segretario del Circolo Pd Cervese Nord, Luca Magnani

"Nella futura revisione della viabilità a nord-est di Cesena, in vista della prossima costruzione del nuovo Ospedale di Cesena, speriamo sia davvero presa in considerazione la realizzazione di una soluzione del traffico di attraversamento delle frazioni di Calabrina e Villacalabra, magari utilizzando anche il sottopasso dell’A14 attualmente inutilizzato, in via Medri". E' quanto afferma il segretario del Circolo Pd Cervese Nord, Luca Magnani. "Accogliamo positivamente l’attenzione alla mobilità sostenibile che sempre più trova accoglienza tra i cittadini - afferma l'esponente democratico -. Riteniamo importante, infatti, migliorare ed intervenire sul trasporto pubblico e sui percorsi ciclopedonali protetti, per un miglior rapporto con l’ambiente e per la tutela dell’utenza stradale “più debole”. Vogliamo ricordare anche l’importanza di favorire l’utilizzo del trasporto pubblico e rendere i percorsi pedonali sempre più utilizzabili anche da parte di chi ha disabilità".

"Riteniamo importante la mobilità sostenibile anche in ottica di sviluppo turistico e tutela del territorio. Come Circolo risiediamo in un territorio, quello del “Cervese nord”, caratterizzato da territori coltivati e da piccole frazione collegate e drenati dalla rete del sistema di vie e fossi che erano della Centuriazione romana, che va valorizzata e tutelata - continua Magnani -. Ringraziamo, in tal senso, l’attività svolta dall’Associazione Terre Centuriate, che collabora con l’amministrazione comunale di Cesena, per predisporre in tutto il territorio comunale percorsi ciclopedonali che mostrino e valorizzino quello che è un vero museo a cielo aperto della centuriazione romana. Consideriamo questo progetto interessante anche nell’ottica di completamento della ciclabile lungo la via Cervese, nel tratto di competenza Ravennate e Cervese, presentata anche in un recente comunicato del Comune di Cervia".

Magnani ricorda "l’importanza di collegamenti ciclopedonali protetti nelle varie frazioni del nostro territorio, nel quartiere Cervese Nord, da anni richiesti dal Consiglio Quartiere, sulla base della richiesta della popolazione locale, come collegamento di San Giorgio alla via Cervese, lungo via San Giorgio, grazie al suo adeguamento; di Gattolino alla via Cervese lungo via Medri ed a Calabrina, lungo via Targhini; e di Pioppa a San Giorgio, lungo via Montaletto Con questo elenco non vogliamo dimenticare le frazioni di Bagnile e di Pontecucco. Volevamo ribadire in ultimo, ma non per importanza, la messa in sicurezza lungo Via Cervese di Calabrina e Villacalabra, per un ampio tratto di competenza provinciale".

"Come circolo avevamo già trattato di questo argomento: era prevista una circonvallazione delle frazioni, per alleggerire il traffico intenso che le sta percorrendo ed aumentarne la sicurezza, dando anche la possibilità di migliorare il percorso ciclopedonale che le attraversano. Le statistiche della pericolosità, mettono via Cervese tra le più pericolose del territorio comunale. Lungo il tratto del Quartiere Cervese Sud, l’amministrazione comunale sta effettuando diversi interventi. Auspichiamo che simili interventi siano compiuti anche nel tratto del Cervese nord, anche da parte della Provincia", conclude.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento