Consulta degli universitari, il Pd: "Dialogo elemento vincente"

"Come Partito Democratico rivolgiamo a lui ed alla intera Consulta un sincero augurio di buon lavoro: questi anni, infatti, rappresentano un punto di svolta molto importante per la presenza universitaria nella nostra città", afferma Zanfini

La Consulta degli studenti universitari di Cesena ha eletto il proprio presidente: si tratta di Mirko Grammatico, iscritto alla facoltà di Architettura. "Come Partito Democratico rivolgiamo a lui ed alla intera Consulta un sincero augurio di buon lavoro: questi anni, infatti, rappresentano un punto di svolta molto importante per la presenza universitaria nella nostra città, innanzitutto per gli importanti cambiamenti legati al completamento del campus universitario all’ex Zuccherificio (per il quale abbiamo notato con piacere il riavvio del cantiere della facoltà di Architettura ed Ingegneria)", afferma il segretario comunale del partito, Paolo Zanfini.

"Si tratterà di un momento fondamentale per l’Università a Cesena, in cui andranno riorganizzati i servizi agli studenti: proprio per questo il dialogo costante con le rappresentanze studentesche non potrà che essere l’elemento vincente, affinché il nuovo insediamento universitario soddisfi davvero le esigenze di chi l’Università la vive ogni giorno, partendo proprio dagli studenti - chiosa l'esponente del Pd -. Auspichiamo quindi che vi sia un filo rosso che congiunga il lavoro di questa Consulta con le precedenti: un lavoro fatto di confronto continuo con l’Amministrazione comunale, di dialogo, di radicamento nella città. Ciò ha fatto sì che, in modo del tutto naturale, la presenza universitaria sia diventata una parte integrante della nostra città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci stupisce, invece, la presa di posizione di Cesena Siamo Noi: dopo aver, in ogni occasione, contestato aspramente la scelta di realizzare il Campus nell’area ex Zuccherificio, prefigurando ricadute estremamente negative per la città, oggi tenta di porsi come interlocutore degli studenti universitari per meglio definire la loro presenza una volta realizzato il campus; allo stesso modo, parla di integrazione con una zona della città con grandi potenzialità, ma in passato non ha saputo far di meglio che contestare le azioni di rivitalizzazione messe in campo per corte Zavattini - conclude Zanfini -. È naturalmente lecito cambiare idea, anche in modo repentino. Siccome come Partito Democratico abbiamo sempre appoggiato le scelte su edilizia universitaria e riqualificazione dell’ex Zuccherificio, ne saremmo ovviamente contenti. Ci piacerebbe però che ai cesenati venisse detto in modo chiaro e trasparente, com’è giusto che facciano i gruppi politici".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento