Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Minacce a Fratelli d'Italia, i partiti della maggioranza: "Cesena è una città inclusiva e senza distinzioni"

"A prescindere dalle rivalità politiche, siamo convinti che l’impegno a continuare a difendere la libertà di parola e di espressione nella nostra città sia responsabilità di tutti i cittadini oltreché degli amministratori locali", viene evidenziato.

Articolo 1, Partito Democratico, Cesena 2024, Repubblicani e Popolari per Cesena si dissociano "in maniera unanime dal chiaro intento intimidatorio del messaggio ricevuto da Fratelli d’Italia sulla vetrina della propria futura sede cesenate". "A prescindere dalle rivalità politiche, siamo convinti che l’impegno a continuare a difendere la libertà di parola e di espressione nella nostra città sia responsabilità di tutti i cittadini oltreché degli amministratori locali", viene evidenziato.

"Auspichiamo che il brutto gesto possa far riflettere tutti sulla necessità urgente di avere una città inclusiva, a misura di ogni uomo e donna, che sappia ascoltare e accogliere i colori e le lingue di tutti e di tutte, senza nessuna distinzione, come ci insegna la Costituzione - proseguono -. E’ compito di tutti combattere queste forme di violenza verbale che avvelenano la vita democratica, inquinando il dibattito politico, contrapponendoci con fermezza a chi tenta di bloccare il confronto civile tra idee e posizioni per quanto diametralmente diverse".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce a Fratelli d'Italia, i partiti della maggioranza: "Cesena è una città inclusiva e senza distinzioni"

CesenaToday è in caricamento