Mercato Saraceno, Farneti: "Disagi al Cappelli per lo spostamento dell'accettazione prelievi"

E' quanto sostiene Ombretta Farneti, capogruppo di Mercato Saraceno Cambia, raggiunta da diverse segnalazioni che riferivano di questa nuova disposizione.

"Si prospettano tempi difficili all’ospedale di comunità Luigi Cappelli di Mercato Saraceno se è vero che, a breve, sarà spostata, a fianco del Punto di primo intervento, l’accettazione per chi deve sottoporsi a un prelievo. C’è chi prevede già una situazione di confusione, con gravi problemi sia per gli operatori sanitari, che per utenti e pazienti". E' quanto sostiene Ombretta Farneti, capogruppo di Mercato Saraceno Cambia, raggiunta da diverse segnalazioni che riferivano di questa nuova disposizione.

"Non sappiamo ancora chi abbia assunto questa decisione determinata, a quanto si dice, dall’uscita dal servizio di una operatrice addetta all’accettazione, per la quale non è prevista la sostituzione. Ma avremo modo di approfondire, perché, se questa motivazione fosse suffragata dai fatti, ci sarebbe davvero di che protestare - afferma Farneti -.  In questa regione, infatti, appare sempre più utilizzato il metodo dell’imposizione calata dall’alto che non tiene conto delle esigenze delle persone e del loro diritto ad avere servizi comodi ed efficienti, visto che paghiamo imposte, tasse e contributi così esosi. E nessuno si assume mai la responsabilità delle scelte sbagliate. Questa è, purtroppo, la cultura cattodem, abituata ad imporre e non ad ascoltare. Sul tema, in ogni caso, presenterò un’interrogazione, sempre che il sindaco indica in tempi utili un consiglio comunale".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento