Mareggiata a Cesenatico del 22 settembre: se ne discuterà il 14 ottobre

Durante la riunione, che si svolgerà alle 20.30 nella sala del consiglio comunale, saranno anche analizzate le proposte per sopperire alle mancanze riscontrate

E' stato fissato per il prossimo 14 ottobre il tavolo per discutere sulle cause che nella nottata tra il 22 e il 23 settembre scorso hanno determinato l'allagamento del centro storico di Cesenatico. Durante la riunione, che si svolgerà alle 20.30 nella sala del consiglio comunale, saranno anche analizzate le proposte per sopperire alle mancanze riscontrate. Sono stati convocati il sindaco Roberto Buda; il segretario generale P.Costantini; il segretario della quarta commissione commissione R.Benzi; il comandante della Capitaneria di porto di Cesenatico Luciani; il dirigente Tonini (lavori pubblici e protezione civile), tutti i Consiglieri comunali; ed i tecnici della IV Commissione.

Alberto Papperini, presidente della quarta Commissione Attività produttive e garanzia, evidenzia che si è reso necessario "un incontro istituzionale tra gli enti preposti alla salvaguardia del territorio, al fine di valutare la situazione nei sui aspetti più tecnici e proporre soluzioni che garantiscano in futuro una maggiore sicurezza". Evidenzia inoltre che sono state "valutate le innumerevoli richieste da parte di gestori e proprietari di attività commerciali danneggiate dall’evento atmosferico, i quali hanno richiesto un momento in cui approfondire i meccanismi del sistema di protezione idrogeologica, al fine di tutelarsi nel caso in cui succedano nuovamente eventi imprevisti, che tuttavia si dimostrano sempre più frequenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LATTUCA - Sulla questione è intervenuto anche il parlamentare cesenate Enzo Lattuca: "Sono pronto ad intervenire a sostegno del Comune per la richiesta dello stato di emergenza. Ad oggi mi risulta che la Giunta di Cesenatico non abbia ancora deliberato la richiesta dello stato di emergenza – afferma Lattuca - mi rendo disponibile a collaborare fin da subito, per accelerare le pratiche e l’iter necessario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento