Maltempo a Bagno di Romagna: "Danni per 180mila euro, chiesto lo stato d'emergenza"

"E' stata inoltrata un prima richiesta di sostegno finanziario di pari importo alla Agenzia Regionale per la Sicurezza territoriale"

Il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini ha risposto all'interrogazione del gruppo di minoranza “Insieme per il Futuro” relativa alla richiesta dello stato di emergenza in riferimento ai danni causati dagli eventi del 4-5-6 novembre scorsi. 

"Quest’Amministrazione ha già provveduto a tutte le possibili richieste di sostegno economico per il ristoro dei danni subiti al patrimonio pubblico e privato in occasione degli eventi calamitosi che hanno colpito il nostro territorio nelle giornate tra il 4 ed il 6 novembre. Al riguardo, cogliamo l’occasione di comunicare che la gravità degli eventi, caratterizzati da forti raffiche di vento e notevoli picchi millimetrici di pioggia caduta, ha determinato varie situazioni di emergenza – una moltitudine di allagamenti, smottamenti e movimenti franosi, che hanno comportato anche il blocco della viabilità in vari punti del territorio comunale – per la gestione delle quali è stato necessario attivare il Piano Operativo Comunale di Protezione Civile".

"La repentina attività approntata da tutto il personale del Settore Lavori e Servizi Pubblici del Comune, con la pronta collaborazione del locale distaccamento dei Vigili del Fuoco di San Piero e dei Volontari di Protezione Civile Alto Savio, del personale della Provincia di Forlì-Cesena e delle Forze dell’Ordine, ha permesso di limitare i danni e ripristinare sufficienti condizioni di sicurezza sul territorio. Sul punto e con l’occasione mi preme in particolar modo rivolgere a tutti loro il mio sentito ringraziamento per l’impegno profuso e la collaborazione prestata alla popolazione".

"In merito alla necessità di rimuovere le situazioni di pericolo all’incolumità pubblica e ripristinare le situazioni di maggior criticità, con ulteriore Ordinanza Sindacale N. 104 del 06/11/2019 prot. n. 13780 si è data disposizione al Settore Lavori Pubblici di procedere con opere in somma urgenza, che sono state contabilizzate per un importo complessivo di 17.944,98. euro Parallelamente, si è dato disposizione al Settore Lavori Pubblici di procedere ad una ricognizione complessiva dei danni verificatesi sul territorio comunale, che sono stati stimati un complessivo importo di  181.692 euro. In forza della relativa Relazione redatta dal Settore Lavori e Servizi Pubblici del Comune, il 14.11.2019 è stata inoltrata un prima richiesta di sostegno finanziario di pari importo alla Agenzia Regionale per la Sicurezza territoriale, secondo la procedura ex art. 10 della L.R. 1/2005 che prevede sostanzialmente il ristoro di tutti i danni subiti al patrimonio pubblico. Successivamente ed al fine di ricercare un risarcimento anche per i danni subiti dai privati, il 20.11.2019 quest’Amministrazione Comunale ha provveduto ad avanzare al Presidente della Regione Emilia-Romagna formale richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza e calamità naturale per il territorio comunale di Bagno di Romagna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Coronavirus, tre nuovi casi nel Cesenate: due rientrati da paesi dell'Est-Europa

  • Piscine, acconciatori ed estetisti: una nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

  • Cesenatico, due positivi al Coronavirus in Comune: tampone per tutti i dipendenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento