Macfrut, M5S: "Il Pd ha bocciato il consiglio comunale aperto"

"Bocciata, lunedì 3 novembre alle 14, la richiesta di tutte le opposizioni di svolgere un Consiglio Comunale aperto: la partecipazione tanto decantata dal Sindaco Lucchi per quanto riguarda Macfrut potrebbe disturbare le decisioni già prese"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Bocciata, lunedì 3 novembre alle 14, la richiesta di tutte le opposizioni di svolgere un Consiglio Comunale aperto: la partecipazione tanto decantata dal Sindaco Lucchi per quanto riguarda Macfrut potrebbe disturbare le decisioni già prese, e quindi le opposizioni ottengono solo un Consiglio Comunale “normale”. Oltre a Macfrut potrà essere discusso qualunque altro argomento, e nessuno, a parte i Consiglieri Comunali, potrà esprimere la sua opinione: neppure le Associazioni di categoria degli agricoltori, o dei commercianti, oppure i Sindacati, e neanche rappresentanti delle Aziende espositrici.

La decisione annunciata lunedì 3 novembre nella riunione dei capigruppo da Simone Zignani, e che godrebbe del sostegno del Segretario Comunale Manuela Mei, ignora o “interpreta” il Regolamento a favore della scelta fatta da tempo dal Sindaco Lucchi di evitare una discussione con i Cesenati su Macfrut., al di fuori della cornice del “normale” Consiglio Comunale. Il Regolamento Comunale invece prevede espressamente la possibilità per le minoranze di convocare il Consiglio Comunale (Art. 58 comma 8); come pure prevede la convocazione in seduta cosiddetta “aperta”, secondo le modalità decise dalla Conferenza dei Capigruppo.

Il Presidente del Consiglio Comunale Simone Zignani si è arrampicato sugli specchi per giustificare la bocciatura della richiesta delle opposizioni, senza peraltro convincere Giorgio Gustavo Rosso del Movimento 5 Stelle, Gilberto Zoffoli di Libera Cesena e neanche il Vice Presidente del Consiglio Comunale Domenico Formica che ha espresso forti perplessità sulla correttezza della decisione annunciata da Simone Zignani. Vittorio Valletta, di Cesena Siamo Noi , era assente per motivi di lavoro ma aveva inviato un messaggio per dichiarare di essere favorevole solo a un Consiglio Comunale Aperto.

Movimento 5 Stelle Cesena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento