M5S Cesenatico, bilancio 2013: "più partecipazione e scelte condivise"

L'Amministrazione Buda ha portato in Consiglio Comunale l'assestamento di bilancio 2013, con modifiche e variazioni in relazione al nuovo assetto tributario nazionale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

L'Amministrazione Buda ha portato in Consiglio Comunale l'assestamento di bilancio 2013, con modifiche e variazioni in relazione al nuovo assetto tributario nazionale. Sicuramente la situazione economica del nostro Paese è drammatica: ogni giorno aumentano i disoccupati; i giovani non trovano lavoro (disoccupazione giovanile al 40%); il sistema di welfare e pensionistico è in forte difficoltà; i contributi all'educazione, sanità e cultura vengono periodicamente ridimensionati, le imprese familiari, piccole e medie sono le più tartassate e chiudono ogni giorno. Potrei continuare a lungo in questo elenco.

Tuttavia cerco sempre di guardare il bicchiere mezzo pieno nelle situazioni in cui mi trovo. Cerco di guardare oltre alle difficoltà di oggi, per proporre e pianificare soluzioni che possano rimettere in moto la nostra realtà territoriale. Sig. Sindaco e colleghi, sono fiducioso, perché mi accorgo delle incredibili potenzialità che ha un ente comunale, mi guardo intorno e vedo che diversi comuni si auto sostengono a livello energetico; scelgono di incentivare la partecipazione dei cittadini nelle scelte di tutta la collettività; rimettono in moto l'economia locale incentivando i prodotti a Km0; attingono a finanziamenti europee per opere pubbliche; collaborano in stretto contatto con le categorie economiche; ecc. Le Amministrazioni locali devono avere proprio questo compito. Cercare soluzioni lungimiranti e virtuose per sopperire alle carenze nazionali e pianificare la Cesenatico delle prossime generazioni. Purtroppo, ogni volta che la Giunta Buda presenta il bilancio in questa assise, le mia fiducia per il futuro della città e presupposti per una rinascita della stessa, si sciolgono come neve al sole. Ogni volta che leggo i macroaggregati del bilancio comunale, anno per anno, vedo solamente dei copia e incolla di errori e scelte che hanno portato il nostro Comune a indebitarsi fortemente e a trovarsi in questa situazione di stallo. In 2 anni e mezzo l'unica manovra efficace che è riuscita ad elaborare questa Amministrazione è un continuo aumento di tasse e, in palese sperequazione, approvare varianti urbanistiche che diano la possibilità di intervento solamente a 9 soggetti ben identificati su una totalità di 27.000 cittadini di Cesenatico.

Ma la cosa che mi turba maggiormente è che il bilancio comunale continua ad essere presentato in Consiglio senza neppure farlo osservare dai cittadini, senza coinvolgere i Quartieri nella sua stesura. Senza un dibattito pubblico che aiuti l'Amministrazione a fare la scelta più giusta ed equa per tutte le realtà socio-economiche della città. Forse sarò io ad essere un ingenuo e credere che le scelte vengano fatte con criteri di equità e solidarietà. Si, forse alle volte sono anche troppo ottimista.

Insieme alle variazioni di bilancio, viene presentato anche il piano degli investimenti per il triennio che seguirà. Se si compara il piano di investimenti 2012-2014 e il piano di investimenti 2013-2015 emerge con chiarezza che molti degli investimenti programmati nel 2012 non sono stati eseguiti. Si nota che molte promesse di lavori pubblici o finanziamenti per opere e servizi annunciati lo scorso anno sono state fortemente ridimensionate se non addirittura cancellate. Questo accade quando un'Amministrazione viaggia nell'incertezza, naviga a vista, quando coloro che promettono oggi lo fanno senza cognizione di causa, non conoscendo ancora l'ammontare delle entrate, questi amministratori si spendono inutilmente in promesse che mai verranno mantenute. Osservando il bilancio per l'anno 2013, si nota come il grosso delle somme va a coprire le spese per il personale, nella stesso stile della controllata Cesenatico Servizi, nella quale si annoverano stipendi da circa 100.000,00 euro all'anno e consulenze esterne da 40,00 euro all'ora.

Molte opere annunciate da anni sono in ritardo o rinviate o addirittura annullate. Basta farsi un giro sul territorio del comune di Cesenatico a 360° per vedere la situazione nella quale versa la nostra città. Opere appaltate e mai terminate, o forse sarebbe meglio dire mai cominciate. La valutazione di tutto questo non può che essere negativa. Una politica partitica di destra che rappresenta un surrogato delle passate Amministrazioni di sinistra, senza nulla volgere al futuro.

Non esiste infatti un programma a lungo periodo, come ad esempio potrebbe essere investire sull'energia rinnovabile, sui prodotti locali e sul lavoro dei giovani di Cesenatico. Una città dalla valenza e visibilità nazionale come Cesenatico, dovrebbe coinvolgere i giovani nella gestione della cosa pubblica promuovendo stage culturali che portino i nostri giovani a promuovere la propria città come un prodotto turistico/culturale.

La proposta e l'intenzione del MoVimento 5 Stelle è quella in primis di creare una direttiva sull'attivazione e la gestione della cosa pubblica attraverso processi partecipativi in modo da coinvolgere i cittadini e i Quartieri nelle scelte della città, successivamente di rivedere gli sprechi pubblici destinando alla cittadinanza tutto quello che viene risparmiato dall'ottimizzazione dei servizi e dalla pianificazione consapevole e condivisa delle opere pubbliche. Seppur affranto ancora una volta per la presa visione di questi bilanci, fortunatamente sono pieno di ottimismo, di fiducia ed entusiasmo, voglia di fare e speranza per il futuro della nostra realtà locale, come i tanti ragazzi, cittadini e professionisti che ormai da anni sono in MoVimento.

Un nuovo risorgimento per Cesenatico è possibile, basta volerlo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento