Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Lucchi "fa il tagliando" al programma e apre: "Su trasparenza e quartieri caselle in bianco"

Il sindaco Paolo Lucchi "fa il tagliando" al suo programma elettorale, essendo arrivato ormai alla metà del suo secondo mandato da primo cittadino

Il sindaco Paolo Lucchi “fa il tagliando” al suo programma elettorale, essendo arrivato ormai alla metà del suo secondo mandato da primo cittadino. E se il “giro di boa” è sempre l'occasione per tirare le somme del lavoro fatto dalle elezioni del 2014 - come è stato fatto nella conferenza stampa di fine anno -, ora è il momento di guardare a quanto c'è da fare fino alla scadenza del suo incarico. Lucchi per annunciare le novità per il suo programma di mandato sceglie la sede “politica” del Pd, quasi a voler plasticamente dimostrare che, nonostante le aspre polemiche degli ultimi mesi sul caso dell'assessore Tommaso Dionigi, il suo partito è con lui senza alcuna incrinatura.

IL PERCORSO – L'aggiornamento del programma di governo della città passa da un preciso cronoprogramma nei mesi di gennaio e febbraio: prima l'assemblea comunale del Pd e i circoli sul territorio, poi l'incontro con le associazioni di categoria, sindacati e il volontariato, poi le altre forze politiche. Parallelamente lo stesso percorso avverrà nelle sedi istituzionali: il 26 gennaio la presentazione di una delibera ad hoc in Consiglio Comunale, approvata martedì dalla giunta e, poi, il 23 febbraio, la discussione e il voto, sempre nell'assise di palazzo Albornoz. “Faccio notare una sostanziale novità, quella di procedere ad un approfondimento prima di tutto nelle sedi del partito, e poi aprire alle altre voci della città”, commenta il segretario territoriale Pd Fabrizio Landi.

APERTURE ALLE OPPOSIZIONI ==> continua

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucchi "fa il tagliando" al programma e apre: "Su trasparenza e quartieri caselle in bianco"

CesenaToday è in caricamento