Lucchi chiede il dialogo, Gilberto Zoffoli: "Parole sensate e di buon auspicio"

Le parole del Sindaco Lucchi, relative ad una legislatura basata sul dialogo, ci sembrano centrate e di buon auspicio; le condividiamo e vogliamo rilanciare anche il tema.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Le parole del Sindaco Lucchi, relative ad una legislatura basata sul dialogo,  ci sembrano centrate e di buon auspicio; le condividiamo e vogliamo rilanciare anche il tema. Pare chiaro che riguardo la trasparenza e il funzionamento del Consiglio Comunale, ci sia perfetta sintonia d’intenti, tant’è che lo consideriamo un prerequisito e non un obiettivo; prerequisito che si rispetta dando all’opposizione tutte le possibilità per rendere trasparente il funzionamento degli organi istituzionali del nostro Comune.

Certo, l’esito delle urne ha tracciato una certa desertificazione nella composizione del consiglio comunale creando una maggioranza monocorde; le scelte fatte poi da Lucchi in merito alla composizione della giunta hanno a nostro parere acuito la cosa.

Ora, a fronte di un governo spiccatamente monocorde e monocolore, sottolineando che l’esito delle urne per quel partito non ha registrato il 50 più uno, deve contrapporsi una precisa volontà di rendere trasparente il meccanismo di funzionamento del Comune; per farlo c’è un solo modo, chiaro e limpido e speriamo forse non troppo innovativo rispetto alle gestioni del passato.

Coalizione LIBERA CESENA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento