Longiano, il Comune replica a Bertani: "Sostegno rilevante alla fondazione Tito Balestra"

"L'amministrazione comunale di Longiano non ha operato negli anni alcuna riduzione del proprio sforzo economico a favore delle fondazione", affermano sindaco ed assessore

"L'amministrazione comunale di Longiano sostiene in modo rilevante la fondazione Tito Balestra fin dalla sua nascita". Il sindaco Eermes Battistini e l'assessore alla Cultura Attilio Maroni replicano all'interrogazione presentata alla giunta regionale dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Bertani. Gli amministratori premettono riferendo di "rispettare l'impegno del consigliere Bertani di chiedere alla regione di sostenere l'attività della fondazione Tito Balestra in considerazione dell'importante patrimonio artistico che vi è conservato", ma "è necessario chiarire che l'amministrazione comunale di Longiano sostiene in modo rilevante la fondazione Tito Balestra fin dalla sua nascita mettendo a disposizione della fondazione gli spazi del castello malatestiano  e un importante contributo economico di 60 mila euro annui. Al contrario di quanto affermato dal consigliere Bertani, l'amministrazione comunale di Longiano non ha operato negli anni alcuna riduzione del proprio sforzo economico a favore delle fondazione, continuando a far fronte agli impegni necessari all'attività e al prestigio della fondazione".

Il sindaco e l'assessore confermano che, "nonostante le enormi difficoltà economiche e i rilevanti vincoli normativi, a seguito della presentazione di un progetto culturale condiviso", "anche per il 2018 l'amministrazione comunale di Longiano erogherà alla fondazione Balestra il contributo di 60mila euro, pari a quello erogato negli anni precedenti, e continuerà a mettere a disposizione della fondazione Balestra a titolo gratuito un rilevante patrimonio come il Castello Malatestiano, a testimonianza della grande attenzione dell'amministrazione per la fondazione Balestra e in generale per tutto ciò che attiene alla cultura nel comune di Longiano". Non manca una stoccata polemica nei confronti del consigliere Bertani, che viene invitato dal sindaco "a relazionarsi con l'amministrazione comunale prima di presentare interrogazioni in regione riguardanti la città di Longiano, se non altro per evitare interrogazioni che presentano clamorose inesattezze in merito alle volontà ed alle intenzioni dell'amministrazione comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento