Lia Montalti, record di preferenze: "Premiata la presenza sul territorio"

"La presenza nel territorio, i risultati e le proposte concrete che abbiamo messo in campo, sono il modo migliore per convincere i cittadini"

 “Ora ci attendono cinque anni in cui costruire il futuro della nostra regione, fin da subito è necessario rimboccarsi le maniche per la Romagna"

Lia Montalti, forte delle sue 8.491 preferenze, la più votata nella circoscrizione di Forlì-Cesena, commenta il voto: “La vittoria di Stefano Bonaccini in Emilia-Romagna e la mia riconferma a Consigliera regionale del nostro territorio, prima in Romagna, dimostrano che il lavoro costante, la presenza nel territorio, i risultati e le proposte concrete che abbiamo messo in campo, sono il modo migliore per convincere i cittadini - commenta la rieletta Consigliera regionale del Pd - È stata una campagna elettorale impegnativa, che ci ha messo alla prova, ma ha anche riportato tante persone ad impegnarsi e a coinvolgersi - dice Montalti -. Di fronte al rischio di un governo della Lega e delle destre ho visto crescere da parte di tanti l’orgoglio per la comunità emiliano-romagnola e per quei valori positivi che la caratterizzano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Ora ci attendono cinque anni in cui costruire il futuro della nostra regione, fin da subito è necessario rimboccarsi le maniche per la Romagna e per la nostra provincia - conclude Montalti -. In questi mesi ho promesso di rinnovare il mio impegno in Regione, sui temi ambientali con la svolta verde, sul fronte dei fondi europei, sulle  politiche per il lavoro, a partire dai giovani, sul versante della  sanità che dovrà essere sempre più vicina ai cittadini e sulle infrastrutture: E45, fermata dell’alta velocità e maggiori treni per i pendolari e Agenzia per le strade. Continuerò a essere presente nel territorio dedicando ancora più tempo a tutte quelle realtà che, in questi mesi di campagna elettorale, mi hanno manifestato maggiori difficoltà e criticità, per avvicinare la Regione al territorio e non lasciare indietro nessuno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento