menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Legge regionale sui rifiuti: Montalti (PD) nominata relatrice

La Giunta guidata da Stefano Bonaccini ha licenziato il progetto di legge regionale sui rifiuti appena lunedì e già quest’oggi in Commissione III (Territorio, Ambiente e Mobilità) si è proceduto alla nomina della relatrice di maggioranza.

La Giunta guidata da Stefano Bonaccini ha licenziato il progetto di legge regionale sui rifiuti appena lunedì e già quest’oggi in Commissione III (Territorio, Ambiente e Mobilità) si è proceduto alla nomina della relatrice di maggioranza. Sarà la Consigliera PD Lia Montalti a svolgere il ruolo.

“L’obiettivo – commenta Lia Montalti – è quello di arrivare all’approvazione della legge se possibile già in estate e lavorandoci sin da subito, considerando che il progetto è molto ampio e prevede incentivi che, se realizzati il prima possibile, daranno risultati già nei primi tempi dall’entrata in vigore della normativa”.

“Il progetto di legge è uno strumento operativo per arrivare entro cinque anni, anche tramite la tariffazione puntuale e ed incentivi ai Comuni virtuosi – sottolinea la Consigliera Montalti – ad una raccolta differenziata al 73%, alla riduzione del 25% della produzione pro-capite dei rifiuti urbani, al riciclaggio al 70%, al contenimento delle discariche, e all’autosufficienza regionale”.

“Gli obiettivi fissati al 2020 sono ambiziosi – riconosce la Consigliera PD – ma la definizione di leve e incentivi che coinvolgono i cittadini e le amministrazioni locali, quali il superamento della TARI a favore di una tariffa commisurata all’effettiva quantità di rifiuti prodotti, fa ben sperare nel loro pieno raggiungimento – spiega Montalti, che aggiunge – ne facciamo una questione di sostenibilità economica ed ambientale allo stesso tempo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento