Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Lega: "Gli 'artigiani del corpo' pronti a ripartire in sicurezza, c'è il rischio abusivismo"

“Già in tempi normali gli sono particolarmente attenti alla sicurezza sanitaria, non si comprendono quindi i motivi per cui la loro ripresa sia stata fatta slittare fino a data da destinarsi"

“Dopo le ripetute sollecitazioni della Lega, a livello nazionale e regionale, per la riapertura anticipata di saloni di estetica, parrucchieri e barbieri, rispetto a quanto previsto dal Governo e dalla Regione Emilia-Romagna, anche la consigliera Lia Montalti del Pd si è affrettata a salire sul carro di chi critica la pianificazione della Fase 2, riservata a molte attività, da parte del presidente Stefano Bonaccini”.
Lo affermano i consiglieri comunali del gruppo della Lega.

“Già in tempi normali gli ‘artigiani del corpo’ sono particolarmente attenti alla sicurezza sanitaria, non si comprendono quindi i motivi per cui la loro ripresa sia stata fatta slittare fino a data da destinarsi, quando la Regione Marche, per fare un esempio, ha consentito la riapertura di queste attività già il 14 maggio. Il settore benessere è in gravi difficoltà. È stato infatti uno dei primi a chiudere e, se si desse ragione agli incomprensibili diktat governativi e regionali, dovrebbe essere uno degli ultimi a riprendere l’attività, con gravissime ricadute economiche e occupazionali, visto anche il crescente fenomeno dell’abusivismo con i conseguenti rischi sanitari. I professionisti del settore sono già pronti a seguire le regole igieniche da rispettare e da far rispettare alla clientela per tutelare la salute di tutti. Quello che si chiede alle amministrazioni, a tutti i livelli, riguarda un piano di riaperture più veloce e certo per molte attività, comprese quelle del wellness, ristorazione e bar, con regole chiare. Regione e Governo, al contrario, sembrano distanti anni luce dalle esigenze delle varie realtà economiche e dalla imprescindibile necessità di un piano di ripartenza ragionato e compatibile con i tempi di chi deve gestire queste aziende”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega: "Gli 'artigiani del corpo' pronti a ripartire in sicurezza, c'è il rischio abusivismo"

CesenaToday è in caricamento