Lattuca (Pd) a Bruxelles: "Risolvere il problema giovani e lavoro"

C’è anche Enzo Lattuca tra i componenti della delegazione dei parlamentari italiani under 35 che mercoledì 26 giugno a Bruxelles ha incontrato altri giovani colleghi europei in vista del prossimo Consiglio Europeo del 27-28 giugno

C’è anche Enzo Lattuca tra i componenti della delegazione dei parlamentari italiani under 35 che mercoledì 26 giugno a Bruxelles ha incontrato altri giovani colleghi europei in vista del prossimo Consiglio Europeo del 27-28 giugno. «La voglia di andare oltre i confini del nostro Paese sul tema del lavoro per le giovani generazioni, una delle parole cardine per dare speranza e futuro- spiega l’On. Lattuca- ci ha portati a ricercare contatti tra i giovani parlamentari di tutti i Paesi dell’UE e questo incontro avviene dopo l’importante dibattito delle settimane scorse avvenuto in Italia e culminato con l’approvazione della mozione sul tema dell'occupazione giovanile in ambito europeo, che è stata promossa trasversalmente dai parlamentari under 35 di tutti gli schieramenti presenti in Parlamento e approvata all’unanimità alla Camera il 20 giugno».

Il documento impegna il Governo a intervenire nel Consiglio Europeo per verificare la possibilità di stanziare ulteriori risorse nell’ambito del Fondo Sociale Europeo per il finanziamento di progetti volti a contrastare in maniera efficace la disoccupazione giovanile attraverso l’offerta di lavoro stabile e regolare, e a sostenere programmi di elevata qualità di istruzione e formazione per i giovani. E attraverso l’adeguata implementazione dei programmi per la mobilità, con particolare riferimento a EURES e al programma Erasmus for All.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Iniziative trasversali come questa sono importantissime – afferma Lattuca. A marzo 2013 ben 5,7 milioni di giovani, di cui 3,6 milioni nell’area euro, erano senza lavoro. Il tasso di disoccupazione giovanile ha superato il 23,5% nell’Europa a 27 e il 24% nell’area euro. In Grecia la situazione è addirittura drammatica, il tasso di disoccupazione giovanile tocca quasi il 60%, e in Spagna va oltre il 55%. Anche in Italia è ormai insostenibile, arrivando a toccare il 40,5%. Noi dobbiamo assumerci, congiuntamente e con la saggezza di andare oltre alle singole appartenenze politiche, l’impegno affinché le giovani generazioni possano recuperare la speranza per il futuro, e garantire loro la certezza di una vita dignitosa, che è resa possibile solo dalla sicurezza di un lavoro. Il futuro dell’Unione Europea, il suo rilancio anche come luogo di una identità collettiva europea non può che passare dalle giovani generazioni e da iniziative come questa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento