menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Prima Commissione ai raggi x, dalle presenze dei consiglieri ai temi trattati: "Bilancio positivo"

Sirotti Gaudenzi (Lega): "Da qui passano tutti i provvedimenti che andranno poi in Consiglio comunale per l’approvazione"

 “Partecipazione significa anche coinvolgere i cesenati nell’attività amministrativa comunale, in particolare in quella un po’ sconosciuta delle Commissioni, dove passano tutti i provvedimenti che andranno poi in Consiglio comunale per l’approvazione e dove si svolgono audizioni di enti, aziende e portatori di interesse. In Prima Commissione, quella che presiedo, si esamina un ventaglio di documenti che riguardano più settori, dal bilancio, al patrimonio e alle società partecipate, dal personale ai servizi demografici e alla Polizia Municipale". Così in una nota il presidente della Prima Commissione, Enrico Sirotti Gaudenzi.

"E, inoltre, semplificazione, Europa, protezione civile, sviluppo economico e lavoro. Comparti molto importanti per la vita di tutti i cesenati. Ritengo, quindi, doveroso rendere conto ai cittadini dell’attività dell’anno trascorso. Un anno difficile in tutti i sensi, che tuttavia ha visto questa commissione lavorare alacremente. Nel 2020 sono state svolte complessivamente 31 sedute e dai dati raccolti sulle presenze dei commissari emerge l’impegno profuso. Personalmente ho presieduto 30 sedute. 30 presenze sono state raggiunte anche dai commissari Antonella Celletti (Lega) e Luigi di Placido (Cambiamo). A 28 sedute hanno partecipato i commissari Claudio Capponcini (M5s) e Lorenzo Plumari (PD); a 27 i commissari Angela Giunchi (PD), vice-presidente della Commissione, e Armando Strinati (Cesena 2024). Seguono i commissari Luca Magnani (PD) con 26 sedute, Amedeo Magnani (PD) con 25, Filippo Rossini (PD) con 21, Vittorio Valletta (Cesena Siamo Noi) con 11 e Andrea Rossi (Cambiamo) con 4 sedute".

"Numerose le audizioni che ho ritenuto opportuno predisporre -prosegue Sirotti Gaudenzi - sia su suggerimento dei commissari o dei gruppi consiliari, sia sull’onda di esigenze e problemi sollevati dagli eventi accaduti. Tra la fine del 2019 e il 2020 sono stati auditi: Cesena Fiera, Mercato Ortofrutticolo, Hera, la Polizia municipale e le rappresentanze sindacali di riferimento, diverse Associazioni di Categoria (Confcommercio, Confesercenti, CNA, Confartigianato, Confagricoltura, Coldiretti Confcooperative, CIA, Confindustria, Assindustria, Lega Coop, Abi Emilia Romagna, Rete PMI Romagna, Centro Anch’io), le Organizzazioni sindacali e i principali Istituti di credito del territorio. Al centro di queste ultime audizioni la situazione economica locale e le pesanti ripercussioni determinate dall’emergenza Covid.  Mi sento infine di rivolgere un ringraziamento, credo a nome di tutta la Commissione, all’assessore al Bilancio Camillo Acerbi, sempre disponibile e attento, e alla segreteria di riferimento per la professionalità dimostrata. Chiudo con l’invito ai cesenati di far sentire la propria voce su argomenti di interesse, soprattutto quando i relativi documenti sono ancora in fase di esame”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento