menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Lega: "Slittamento dell'Imu non arrecherebbe danni alle casse del Comune"

I consiglieri: "Sembra che qualcosa si muova in Giunta in questo senso. Non possiamo che essere soddisfatti"

“La Giunta preveda lo slittamento al 30 settembre 2020 del termine per il versamento della prima rata dell’IMU, previsto per il 16 giugno prossimo, senza l’applicazione di eventuali sanzioni e/o interessi”.

Così in una nota i consiglieri del Gruppo Lega, che, a questo proposito, hanno presentato un ordine del giorno in Consiglio Comunale che prevede “lo slittamento del pagamento di questa imposta che non arrecherebbe alcun danno al Comune né imporrebbe alcuna variazione di bilancio, offrendo al contrario un aiuto concreto a tutti i cittadini del territorio cesenate, alleviando gli effetti dell’emergenza sul tessuto economico”.

“Già nei mesi scorsi avevamo chiesto di cancellare o ridurre la prima rata in acconto all’IMU, sempre attraverso un ordine del giorno bocciato in Consiglio comunale, perché, a parere della Giunta e della maggioranza, non sarebbe stato possibile. Sembra invece che qualcosa si muova in Giunta in questo senso. Non possiamo che essere soddisfatti, visto che questa proposta era tra le nostre richieste all’amministrazione, che, evidentemente, ne ha compreso la validità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento