rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Politica

La Giunta incontra i cittadini di Borello: tra le priorità la nuova ciclabile a Borgo delle Rose

Nella mattinata di giovedì la presidente del Quartiere Borello Rita Persiani ha presentato alla Giunta alcune realtà d’impresa che operano da anni sul territorio

Conoscere il territorio e le realtà che lo popolano. Nella mattinata di giovedì la presidente del Quartiere Borello Rita Persiani ha presentato alla Giunta alcune realtà d’impresa che operano da anni sul territorio e diverse attività artigianali e letterarie che bene si inseriscono nel tessuto urbano cittadino. Nel corso della giornata, conclusa in serata con il Consiglio di Quartiere aperto, Sindaco e Assessori hanno potuto analizzare questioni ritenute prioritarie dai cittadini residenti, tra queste la viabilità, le corrette modalità di conferimento dei rifiuti e la presenza di luoghi aggregativi come l’hub di Piazza San Pietro in Solfrino, inserito nella rete bibliotecaria cittadina Con.Te.Sto.

“La prossima settimana – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – concluderemo il tour nei dodici quartieri della nostra città incontrando il Consiglio del Centro Urbano. Nel corso di questi mesi abbiamo raccolto e condiviso esperienze, criticità e proposte incontrando tutti coloro che contribuiscono quotidianamente al miglioramento di Cesena, cittadini, imprenditori e associazioni. Anche nel caso di Borello abbiamo avuto modo di analizzare insieme ai Consiglieri e alla Presidente di Quartiere Rita Persiani le tematiche ritenute prioritarie dai cittadini che vivono tra Borello, San Vittore e San Carlo. Particolarmente attesa è la pista ciclabile di collegamento con Borgo delle Rose, opera di quartiere inserita nel piano investimenti 2022, i cui lavori saranno avviati entro la primavera del prossimo anno. Dopo avere ottenuto il parere della Provincia di Forlì-Cesena e l’autorizzazione paesaggistica, e a seguito dell’approvazione del progetto definitivo, entro fine anno pubblicheremo la gara d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori”. Il progetto prevede la realizzazione di un percorso che in continuità con il marciapiede esistente dal centro di Borello si estenderà sul lato destro di via Linaro fino a via Campiolo. Come comunicato al Quartiere, nell’intervento rimarrà invariata la larghezza delle corsie di marcia e sarà tombinato il fosso stradale esistente con un tubo in cemento che raccoglierà le acque convogliandole negli scarichi già esistenti lungo il tragitto. 

“Particolare attenzione inoltre – prosegue il Sindaco – è data al sociale e a progetti che coinvolgono l’intera comunità, comprese le scuole. In questo senso l’hub di Quartiere, inaugurato lo scorso gennaio, sta rispondendo concretamente alle necessità emerse negli anni: il Quartiere infatti non aveva a disposizione un luogo di aggregazione e di comunità con servizi utili al cittadino. Oggi questo presidio, con 6500 accessi registrati da inizio anno, consente ai cittadini di fruire di servizi importanti come l’iscrizione alla scuola materna o l’attivazione dello Spid, e settimanalmente ospita studenti, più in generale ragazzi e ragazze, e associazioni, che qui svolgono attività di diverso tipo”. 

Nel corso della giornata la Giunta e il Quartiere hanno fatto il punto sullo stato di avanzamento del Patto sottoscritto nel maggio 2021. Dal potenziamento delle linee piedi bus, attivate anche per garantire maggiore sicurezza in entrata e uscita da scuola, all’attivazione di un progetto per l’individuazione di un sentiero turistico/naturalistico all’interno del Quartiere, fino alla messa in sicurezza della miniera di Formignano. “Siamo consapevoli – commenta la Presidente Rita Persiani – che ci sono limiti, di bilancio e non solo, e che per questa ragione l’Amministrazione comunale non potrà rispondere positivamente a tutte le nostre proposte. Nel corso di questi anni però abbiamo avuto un confronto che progressivamente è diventato sempre più costante e lo stesso Consiglio di Quartiere di ieri lo ha dimostrato. La Giunta ha condiviso l’aggiornamento del patto di Quartiere: ad alcune segnalazioni sono state date risposte, per altre invece, penso ad esempio alla ciclabile di Borgo delle Rose, dovremo aspettare il prossimo anno. C’è dunque una particolare attenzione dell’Amministrazione ad accogliere e a confrontarsi anche in relazione alle priorità elencate dalla nostra comunità legate alla viabilità, con automobilisti che pur essendo in pieno centro abitato non rispettano i limiti di velocità fissati dal Codici della Strada, e alla cura del nostro territorio che spesso viene a mancare a causa della maleducazione di cittadini che non conferiscono correttamente i propri rifiuti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Giunta incontra i cittadini di Borello: tra le priorità la nuova ciclabile a Borgo delle Rose

CesenaToday è in caricamento